Panquemao valenciano de Semana Santa

Panquemao valenciano de Semana Santa è il pane tipico pasquale spagnolo della zona  di Valencia. Per la verità ci sono molti altri tipi di pane, ma la Cuochina da cui ho preso la ricetta, si è cimentata in questa. Devo dire che anche questa volta ha fatto centro il Panquemao valenciano de Semana Santa è un pane buonissimo, facile da realizzare, il che non guasta, bello da vedere. La Cuochina afferma che ogni famiglia locale ha la sua ricetta personale, che tiene gelosamente custodita, cambiando gli aromi ma non la forma che deve essere sempre la stessa. Vi ho incuriositi? Su dai andiamo in cucina a fare il Panquemao valenciano de Semana Santa.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaSpagnola

Ingredienti

  • 2 gdi lievito di birra secco
  • 70 mldi latte caldo
  • 60 gdi zucchero semolato
  • 46 mldi olio di girasole
  • 2 gdi buccia di limone grattuggiata
  • 2 gdi buccia d’arancia grattuggiata
  • 2uova intere medie
  • 300 gdi farina di forza
  • mezza tazzina da caffè di liquore d’anice
  • 1 pizzicodi sale fino

per decorare

  • 1uovo intero medio
  • 1 cucchiaiodi zucchero semolato
  • poco latte

Strumenti

  • 1 Ciotola capiente
  • 1 Spatola
  • Carta forno

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare Panquemao valenciano de Semana Santa mescolando il lievito secco con 20 g di latte caldo, coprirlo e lasciarlo fermentare sino al raddoppio.

    Intanto, in una ciotola capiente strofinare lo zucchero con la buccia di agrumi. Unire le uova, l’olio, il liquore all’anice, metà della farina ed amalgamare.

    Aggiungere il lievito con il latte e mescolare, quindi unire il resto della farina con il sale ed il latte restante.

    Con una spatola lavorare l’impasto incorporando bene tutti gli ingredienti, quindi, impastare per brevi periodi di 1 minuto e lunghe pause di 4 minuti fino ad ottenere un glutine moderatamente sviluppato e un impasto liscio con un po’ di brillantezza. Si può aggiungere un po’ di farina se è ingestibile, ma è preferibile lavorare l’impasto più umido in modo che il pane non diventi troppo compatto.

    Trasferire l’impasto Panquemao valenciano de Semana Santa in una ciotola oleata e coprire con un panno umido, tenere in un luogo caldo a fermentare per 2 ore o fino al raddoppio del volume.

    Spostare l’impasto su una superficie appena infarinata, degassare, stendere leggermente con le mani e piegare l’intero bordo verso il centro, far riposare per 10 minuti con la piega verso il basso, rimodellare la palla e posizionarla in una ciotola ricoperta da carta forno appena oleata.

    Lasciar lievitare fino al raddoppio (c’è voluta un’ora e mezza circa, ma dipende dalla temperatura ambiente), in un luogo senza correnti.

    Preriscaldare il forno a 200°C.

    Intanto prepariamo la decorazione, separare l’albume dal tuorlo, sbattere il tuorlo con lo zucchero ed il latte fino a formare una glassa liscia e spennellare il pane con la glassa, quindi montare l’albume, fare due leggeri tagli a forma di croce sulla parte superiore del pane e distribuire l’albume montato al centro.

    Abbassare la temperatura del forno a 180°C (356°F), inserire il vassoio e cuocere per 35~40 minuti, fino a quando non diventa dorato scuro. Rimuovere il pane dal forno e lasciarlo raffreddare su una griglia.

    Se diventa marrone troppo rapidamente, può essere coperto con un foglio di carta forno. Lasciare raffreddare su una griglia prima di tagliare il Panquemao valenciano de Semana Santa

Note

A noi è piaciuto tantissimo, l’abbiamo gustato a merenda ma è ottimo per la colazione.

Se il Panquemao valenciano de Semana Santa vi è piaciuto potete seguire anche Stegnat de Polenta su Facebook

/ 5
Grazie per aver votato!
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.