Peperoni al Nero D’Avola con mousse di ricotta e pistacchi.

Ma quanto suono buoni i peperoni! I loro colori, verde, giallo e rosso, mettono allegria e le sue proprietà nutrizionali sono notevoli. Oggi vi propongo una ricetta che ho sperimentato a pranzo, un modo diverso di gustare i peperoni rispetto ai classi peperoni grigliati. Un piatto veloce e semplice per stupire i vostri ospiti con un connubio di sapori unico da gustare con dei crostini di pane o pane integrale o bruschettato.

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

Pochi ingredienti per un sapore tutto da scoprire

Per i peperoni

600 g peperoni rossi (indicativamente 4 peperoni)
200 ml vino rosso
q.b. sale
q.b. pepe nero

Per la mousse di ricotta

q.b. pepe nero
2 spicchi aglio (si può optare anche per quello in polvere o in grani)
400 ricotta di pecora (Metti la ricotta a colare la sera prima. Deve essere priva di siero )
150 g granella di pistacchi (Preferibilmente di Bronte. Mettine da parte un cucchiaio da cucina per decorare)

Strumenti

Per i peperoni

1 Padella

Per la mousse

1 Ciotola
1 Grattugia
1 Frusta a mano
oppure1 Forchetta

Procedimento

Passaggi

Pochi passaggi e la ricetta sarà subito servita

Per i peperoni

Per prima cosa lava accuratamente i peperoni tagliali a metà e puliscili togliendo i semini e d tutti i filamenti bianchi. Mettili sa parte ed intanto soffriggi in una padella la cipolla rossa con l’olio di oliva previsto. non appena le cipolle saranno morbide aggiungi i peperoni e lasca cuocere per qualche minuto a fuoco vivo con il coperchio. dopo di che abbassa leggermente la fiamma, aggiungi sale, pepe e vino rosso di Avola e fai cuocere per circa 20 minuti.

Per la mousse di ricotta

Mentre i nostri peperoni cuociono in padella preparate la mousse. Mettiamo in una ciotola la ricotta ben asciutta con l’olio, grattugiamo l’aglio fresco, o in alternativa aggiungiamo aglio in polvere o in grani, e cominciamo ad amalgamare il composto con una frusta a mano. In ultimo aggiungiamo all’impasto la granella di pistacchio e mettiamo a riposare in frigo.

Preparazione del piatto.

Una volta pronti i peperoni, servi in una cocotte o pirofila versando sopra il resto del liquido di cottura rimasto. Aromatizza con una spolverata di pepe nero e poni la mousse di ricotta in delle ciotoline con sopra la granella di pistacchio. Servi il tuo piatto con freselle o crostini della mia ciabatta integrale bruschettata. Se la ricetta vi è piaciuta lasciate pure un commento ed esprimete il vostro gradimento. Potete anche postare le vostro foto sulla mia pagina FB.

Consigli, varianti e conservazione

I peperoni e la ricotta possono essere conservati in frigo per un paio di giorni ma vi consiglio di gustarli subito, ormai tiepidi. Potete decidere di sostituire la ricotta di pecora con quella vaccina ed i peperoni rossi con altri tipi di peperoni, in particolar modo i friggitelli.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.