Ricetta crespelle di riso catanesi senza uova

 

Oggi vi propongo un dolcetto molto particolare che si prepara al sud d’ Italia, precisamente in Sicilia, Catania nel periodo di San Giuseppe ma dalla mia piccola ricerca ho potuto constatare che ci sono proprio delle piccole rosticcerie a tema che producono esclusivamente al momento queste deliziose Crespelle di riso sia dolci che salate, sia allungate o a forma di zeppolina . Ma questo lo vedremo piu’ avanti. Quella che vi propongo oggi è la versione classica profumatissima lievitata senza uova talmente buone che sono finite subitissimo. Allora carta e penna e provate anche voi le vostre Crespelline di San Giuseppe o zeppole Catanesi. Buona merenda!

Ultime ricetteAntipastiPrimiSecondiDolci 

INGREDIENTI:

  • Riso 300 gr
  • Farina 200 gr piu’ quella per la spianatoia o per modellare le crespelle
  • Latte 1 litro
  • Acqua all’occorrenza calda 100 ml
  • Zucchero 60 gr
  • Lievito di birra 20 gr
  • Limone 1  solo scorza biologica
  • Arancia 1 solo scorza biologica
  • Cannella q.b.
  • Olio per friggere 1 bottiglia da 1 litro di arachide
  • Zucchero a velo
  • Sale 1 cucchiaino

Ricetta crespelle di riso catanesi senza uova
Ricetta crespelle di riso catanesi senza uova

© Copyright Status Mamma

Ricetta crespelle di riso catanesi senza uovaPREPARAZIONE:

Versiamo riso e latte in una pentola con un cucchino di sale fino e cuociamo fino a che il riso non abbia assorbito tutto il latte ed abbia assunto la consistenza un po scotta e cremosa.l Durante la cottura è importante mantecare sempre perchè altrimenti si attacca alla base della pentola e se il riso ritarda la cottura aggiungete acqua calda .
Una volta pronto il riso uniamo la farina, lo zucchero, la scorza di arancia e limone , la cannella e il lievito sciolto in 100 ml di acqua  tiepida
Mescoliamo bene il tutto fino ad ottenere un composto ben omogeneo e lasciate riposare per 1 oretta coperto da canovaccio.
Passata l’ora stendete l’impasto a base di riso dello spessore di circa 3 cm  su la spianatoia abbondantemente cosparsa di farina .
Con l’aiuto di un coltello ricavate dei bastoncini e friggete in abbondante olio caldo  oppure in seconda versione piu’ veloce fritti a un cucchiaio alla volta ne verranno delle soffici nuvole golose!
Prendete le crespelle dorate e mettete ad asciugare su carta assorbente e poi servite i dolci cosparsi di miele ammorbidito a bagnomaria, cosparsi abbondantemente di zucchero a velo e cannella.
Sublimi!Ricetta crespelle di riso catanesi senza uova

 

(Visited 2.786 times, 1 visits today)

Pubblicato da Sonia Lunghetti

Una mamma ai fornelli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.