Polpette semplici senza uova perfette

Ho sempre adorato fare polpettine soprattutto da quando è arrivato il mio cucciolo, o meglio ha iniziato a mangiare, ma non ho mai seguito le dosi perfette.
Avvolte si spappolavano , altre mi venivano secche fino a che non ho trovato questi appunti molto interessanti con cui mi sono trovata benissimo, che  voglio condividere qui sul mio blog alle meno esperte e alle più curiose e interessate.
Tanto per aprire l’argomento le polpette hanno il vantaggio di costare pochissimo, meno di tagli carne più pregiati come il filetto o la costata.
Vogliamo mettere quanto sono gustose rispetto a tagli di carne più costosi? In tempi di crisi sono un ottima sostituzione.
Poi ci sono le varianti: si può sostituire la carne tritata di manzo con quella di vitello o maiale, oppure mischiare a metà le singole parti o aggiungere carne cotta avanzata, sempre tritata, per altre succulenti versioni.
Quindi da appuntarsi assolutamente per tutti i giorni della settimana.
Stuzzicanti come fingerfood o creative come stuzzichino pssono anche diventare un ottimo secondo con un contorno di verdure o un piatto unico con spaghetti in un denso sughetto di pomodoro.
Con questo impasto abbiamo le basi per  fare anche un polpettone ^^ o gli Hamburger di carne sugosi!

Polpette semplici ricetta salata passo passo Statusmamma Giallozafferano foto blog Tutorial semplice veloce ricetta cucinare polpettone Hamburgher

Ingredienti

  • Pancarrè (fette) 3
  • Latte (oppure acqua o latte senza lattosio per gli intolleranti) 1/2 bicchiere
  • carne di manzo 600-800 g
  • Olio 2/3 cucchiai

Preparazione

  1. Iniziamo ammollando il pan carré spezzettandolo e mettendolo a bagno con 10 cucchiai di latte.
    Possiamo anche togliere la crosta al pane .
    Mettiamo da parte e lasciamo riposare qualche minuto, poi schiacciamo con una forchetta facendone una pappetta.

  2. Uniamo la carne, il parmigiano, il sale e lavoriamo con le mani fino a creare un impasto omogeneo ben amalgamato.
    Se occorresse aggiungiamo ancora latte  per creare un impasto morbido.
    Per gli intolleranti consiglio latte di soia o privo di lattosio o semplicemente qualche cucchiaio di olio.

  3. polpette semplici senza uova

    Dobbiamo comunque ottenere un impasto bello soffice.
    Prendiamo a cucchiaiate colme parti di composto di carne e formiamo delle palline facendo rotolare la carne tra le palme delle mani umide.
    Appiattiamo leggermente e mettiamo una ad una da parte per il momento della cottura.
    Devono avere uno spessore di 2 cm e mezzo.

  4. Distribuiamo l’olio sul fondo di una padella(consiglio antiaderente) e lo scaldiamo a fuoco moderato per qualche minuto appena.
    Adagiamo le polpette e cuociamo a fuoco medio.
    Devono dare uno sfrigolio non troppo forte.
    I tempi di cottura vanno dai 15 ai 20 minuti molto dipende da come piacciono se rosate o più cotte.

  5. Io le lascio a metà e le passo in sugo dove finiranno la cottura.
    Durante la cottura giriamo le polpettine una alla volta più volte dopo che dal lato dove stanno cuocendo iniziano a fare una bella crosticina, senno girandole si possono rompere.
    Verso a fine aumentiamo la fiamma per far consumare il loro sugo ed anche per farle colorire al punto giusto.

  6. Scoliamo le polpettine mettendole in un piatto da portata con una forchetta.
    Poi riprendiamo la padella versiamo 3 cucchiai di acqua e mescoliamo bene sciogliendo le incrostazioni,
    facciamo bollire sul fuoco molto vivace fino ad ottenere una salsina densa .
    Per finire distribuiamo il sugo sopra le polpette e serviamo il tutto ancora caldo.

Polpette semplici senza uova perfette

Ultime ricette – Antipasti – Primi – Secondi – Dolci

SEGUIMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

LASCIAMI COMMENTO  QUI SOTTO ALLA RICETTA

TORNA ALLA HOME DEL BLOG

(Visited 1.685 times, 1 visits today)
Precedente Scones salati salmone e lime Successivo Ricetta panettone farcito al gelato facile senza cottura

4 commenti su “Polpette semplici senza uova perfette

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.