Crea sito

Pesto di zucchine al basilico

Pesto di zucchine al basilico


 

 

Questa ricetta si rifà a un primo piatto che avevo già proposto qui nel blog i primi mesi che lo avevo aperto, TRENETTE AL PESTO DI ZUCCHINE, questa volta invece vado a proporvi proprio la ricetta base in modo da averla cosi da parte come riferimento a tanti formati di pasta: Pennette, trenette, gnocchi,trofie ecc.. Pesto di zucchine al basilico ricetta condimento Statusmamma Giallozafferano blogGz blog tutorial blogger foto primo frutta verdura vegetarianoMolto gustoso questo pesto piace anche ai più piccolini, fa contente anche le mamme cosi riescono a dare qualcosa di fresco e ricco di fibre camuffando un po il piatto … 🙂 Che buono!

 

INGREDIENTI:

  • Zucchine 100gr
  • Basilico 10 foglie
  • Pinoli 1 manciata, (una mano.)
  • Olio extra di oliva, il cosidetto olio buono 6 cucchiai
  •  Aglio 1 spicchio
  • Parmigiano 80 gr

Ultime ricette – Antipasti – Primi – Secondi – Dolci

PREPARAZIONE:
Laviamo per prima cosa le zucchine e spuntiamo le estremità dure e asciughiamo.
Tagliamo a tocchetti e passiamo in una padella con uno spicchio d’aglio.
Lasciamo cuocere rigirando spesso fino a che non si ammorbidiscono .
Una volta pronte aggiustiamo di sale e mettiamo da parte a raffreddare.
Le zucchine si possono anche preparare in largo anticipo cosi da averle pronte al momento che prepariamo anche le foglie di basilico.
Intanto prendiamo 10 foglie di basilico, laviamole e asiughiamo senza strapazzarle troppo.
Mettiamo nel mixer le foglie di basilico, metà pinoli , 6 cucchiai di olio e il parmigiano.
Iniziamo a frullare aggiungendo poco alla volta se occorre altro olio a filo, aggiustando di sale.Pesto di zucchine al basilico ricetta condimento Statusmamma Giallozafferano blogGz blog tutorial blogger foto primo frutta verdura vegetariano
Poi uniamo anche le zucchine e frulliamo fino ad ottenere un pesto morbido ben omogeneo.
Mettiamo da parte anche qualche giorno prima del suo utilizzo coperto da olio evo in contenitori ermetici.
Al momento di servire una volta condita la pasta serviamo decorando con i restanti pinoli tostati.

Mi trovate anche qui:

 

 

 

 

(Visited 1.381 times, 1 visits today)

Pubblicato da Sonia Lunghetti

Una mamma ai fornelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.