Cime di rapa saltate in padella

Cari amici, dopo aver scritto delle cime di rapa, vado a postare la ricetta di un contorno con questa verdura. Ammetto che in questo momento, mentre  sto scrivendo di questa ricetta, sono un po titubante riguardo al titolo, perchè effettivamente in Liguria i “friarielli” non ci sono, ma grazie alle dritte della mia ortolana di fiducia riesco a trovare mazzetti di cime di rapa a punto tale da avvicinarsi molto a questa verdura . I “friarielli” quelli originali sono broccoletti che hanno le infiorescenze appena sviluppate e si trovano maggiormente nell’entroterra campano i primi mesi dell’anno, mentre qui in Liguria  in questo periodo tra ottobre e novembre, si trovano  i broccoletti ancora teneri.

Apprate il tipo di broccolo, il “friariello” è anche il metodo di cottura in cui vengono preparati oltre ai broccoli anche i peperoncini verdi, quindi sono indecisa ma essendo che sto scrivendo di cime di rapa  ho voluto intitolare questo piatto “Cime di rapa saltate in padella” o meglio Vruoccl scupptiat ,come diceva mia nonna.

  • Questa verdura viene raccolta quando i fiori sono ancora chiusi e le foglie abbastanza tenere.

E’ un piatto che adoro e quando ho scoperto che anche in Liguria ci fossero, non ho potuto fare altro che prepararli anche io, dopotutto fanno parte delle mie radici culinarie ^^.
Il periodo che trovo le cime di rapa è proprio quello che va da ottobre a novembre, almeno una volta a settimana le preparo in diverse versioni tra cui questa la più semplice e la più gustosa , una preparazione che sta alla base di molti piatti…
Cime di rapa saltate in padella ricette contorno ricetta statusmamma friarielli cucinare  foto verdura contorno

Ingredienti x 4:

  • Cime di rapa 1kg (in cottura si riducono molto)
  • Sale q.b.
  • Peperoncino fresco 1 oppure 3 cucchiaini di peperoncino
  • Olio 2 cucch.
  • Aglio 1

Preparazione:

  1. Prima di tutto vado a pulire le cime di rapa, foglia per foglia scarto le foglie più tenere da quelle più dure tenendomi anche la parte con i fiori ancora chiusi e delle foglie più grosse e dure se sono ancora belle mi tengo solo le punte.
  2. Le lavo bene sotto acqua corrente fresca e le scolo in un scolapasta e le asciugo bene con una centrifuga.
    Cime di rapa saltate in padella ricette contorno ricetta statusmamma friarielli cucinare  foto verdura contorno
  3. Una volta pronte le cime di rapa, prendo il mio povero wok da battaglia, olio, peperoncino e aglio schiacciato e lascio appena sfrigolare e ci butto su le cime di rapa.
  4. Una spolverata di sale, abbasso la fiamma copro e lascio scoppiettare (come diceva mia nonna).
  5. Lascio cuocere per almeno 10 minuti rigirando di tanto in tanto e quando sono a cottura taglio con una forbice.
    Cime di rapa saltate in padella ricette contorno ricetta statusmamma friarielli cucinare  foto verdura contorno
  6. Buonissimi con le salsicce, sono da provare assolutamente per la loro semplicità e bontà.
    Cime di rapa saltate in padella ricette contorno ricetta statusmamma friarielli cucinare  foto verdura contorno

(Visited 3.567 times, 1 visits today)
Precedente Le cime di rapa Successivo Orecchiette con cime di rapa e salsiccia

4 commenti su “Cime di rapa saltate in padella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.