Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri

Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri: Oggi come oggi quando arriva la Pasqua si consumano e si regalano uova di cioccolato, una volta invece ,
anticamente, in Liguria si usavano preparare i CANESTRELLI PASQUALI LIGURI, dolcetto tipico
che non è il classico fiorellino forato di frolla alle uova sode ,  ma cestini di frolla intrecciati con al centro le uova
di gallina .Buoni e belli, sono facili  da preparare, facendosi aiutare anche dai più piccoli. Perfetti come regalo artigianale gastronomico sono ottimi anche da portare nelle scampagnate post pasquali 🙂 .
Con questa ricetta partecipo per la prima volta alla raccolta di ricette regionali “Cucina e territorio di casa nostra”.
Tema di questo mese:La Pasqua . Non avrei pensato a qualcosa di piu’ sfizioso e caratteristico della regione dove attualmente vivo e che in qualche modo mi ha adottata 🙂 . Ma ora passiamo alla ricetta!

INGREDIENTI Per 6 cestini  ( Il numero dipende anche dalla grandezza ):

  • Farina 250 g
  • Zucchero 100 g
  • Burro 100 g
  • Lievito in polvere per dolci 8 g
  • Uovo 1
  • Limone buccia grattuggiata solo la parte gialla
  • Sale un pizzico

In più per la decorazione:

  • Uova da mettere al centro dei cestini di frolla 5/6
  • Codette colorate q.b.
  • Per spennellare: uovo sodo e un cucchiaio di latte

Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri ricetta dolce biscotti pic nic pasquetta facili veloci ricetta per bambini cucinare Statusmamma blog giallozafferano foto

Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri

© Copyright Status Mamma


  •  Ti possono interessare anche altre ricette con BISCOTTI

  • Ricette di PASQUA

  • SEGUIMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

  • LASCIAMI COMMENTO  QUI SOTTO ALLA RICETTA

  • TORNA ALLA HOME DEL BLOG

Preparazione:

Mettiamo sulla spianatoia la farina e al centro prima lo zucchero , il burro freddo e il sale, sbricioliamo velocemente e poi aggiungiamo anche il resto degli ingredienti.Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri ricetta dolce biscotti pic nic pasquetta facili veloci ricetta per bambini cucinare Statusmamma blog giallozafferano foto

Si può fare come ho fatto io, ho messo tutto nella planetaria ma va bene anche il mixer e lavoriamo
velocemente fino a formare un panetto sodo .

Avvolgiamo in pellicola trasparente e lasciamo riposare in frigo 30 minuti.Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri ricetta dolce biscotti pic nic pasquetta facili veloci ricetta per bambini cucinare Statusmamma blog giallozafferano foto

Formiamo i canestri: Prendiamo dei pezzi di impasto dalla nostra pasta e facciamo delle triscioline , prendendo Tre capi alla volta.Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri ricetta dolce biscotti pic nic pasquetta facili veloci ricetta per bambini cucinare Statusmamma blog giallozafferano foto
Intrecciamo tra loro e mettiamo su una base rotonda di frolla pareggiando i bordi e formando i
famosi cestini.Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri ricetta dolce biscotti pic nic pasquetta facili veloci ricetta per bambini cucinare Statusmamma blog giallozafferano foto
Aggiungiamo al centro un uovo crudo che poi andrà a cuocere in forno con la frolla.Spennelliamo con un tuorlo d’uovo mescolato a un po di latte e decoriamo con codette colorate.Inforniamo a 160 gradi per 15/ 20 minuti fino a che non siano belli dorati.


Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri ricetta dolce biscotti pic nic pasquetta facili veloci ricetta per bambini cucinare Statusmamma blog giallozafferano foto Insieme a me a CUCINA E TERRITORIO DI CASA NOSTRA partecipano  anche altre blogger che ci portano e ci offrono la loro cucina tipica tipica regionale .

Vi aspettiamo anche sulla nostra PAGINA

Cucina e territorio di casa nostra ricette italiane Liguria Statusmamma gialloblog Giallozafferano facile cucinare dolce veloce

 

(Visited 1.293 times, 1 visits today)
Precedente Zuppa di porri e patate Successivo Patate novelle al vincotto balsamico e curry

16 commenti su “Canestri o canestrelli di Pasqua Liguri

  1. Da noi si fanno le scarcelle,ma io quest’anno voglio provare questi canestrelli ma non mettere l’uovo sodo ma temporanamente mettere la carta argentata a misura di un uovo piccolo di cioccolata e poi cercare dopo la cottura inserire tra le due righe l’ovetto perche’i destinatari sono piccoli e si aspettano l’uovo di cioccolata,ci sto ancora pensando poi procedero’….

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.