Bocconcini di tacchino al curry ricetta semplice e veloce

Questa non è la prima volta che preparo il tacchino al curry, le prime volte lo preparavo nel ristorante dove lavoravo, ma in maniera più costruita e sostanziosa, come in tutti i ristoranti del resto.
Invece la mia ricetta unisce la bontà di un piatto come la carne bianca al latte con un cucchiaino di curry avvicinandola in maniera comune a tante ricette che si leggono in giro, ma dalla bontà unica e semplice.
Per me preparare questo tacchino al curry è stato un modo per sperimentare, preparare il famoso curry in casa… cosi mi son armata di coraggio e sono partita alla volta del mercato orientale genovese. Quanta robbina ci sta!
Tra tanta frutta e verdure di ottima qualità, varietà e prezzi, per non parlare di carne e pesce ci sono anche i banchi fornitissimi di spezie. Guardando la lista che mi sono fatta prendendo spunto dal blog di una mia carissima amica partenopea, Mangia senza pancia, ho seguito la sua ricetta, precisissima e buonissima del suo delizioso curry casalingo, grande Giovanna!
Sottinteso che per non complicarsi la vita va bene anche quello comprato.

Ingredienti curry di Mangia senza pancia:
Laddove non specificato diversamente si intendono le spezie in polvere:Bocconcini di tacchino  al curry ricetta semplice e veloce foto statusmamma ricetta cucinare secondo blog

  • 6 cucchiaini di curcuma
  • 3 cucchiaini di coriandolo
  • 3 chiodi di garofano
  • 2 cucchiaini di cumino, di zenzero, di semi di mostarda
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1/2 cucchiaino di semi di cardamomo (il contenuto di 2 capsule/baccelli)
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • 1/4 di cucchiaino di pepe

 

Ingredienti x i bocconcini al curry x 4:

  • Fesa di tacchino 500gr
  • Burro 30gr
  • Farina 1 cucchiaio circa
  • Latte 1 bicchiere
  • Concentrato di pomodoro 1 cucchiaio scarso
  • Curry 1 cucchiaino

Bocconcini di tacchino  al curry ricetta semplice e veloce foto statusmamma ricetta cucinare secondo blog Bocconcini di tacchino al curry

Preparazione:

Ho tagliato la fesa di tacchino a pezzetti non più grandi di una noce.

Ho sciolto il burro in una pentola antiaderente, ottimo il Wok .

Poi ho infarinato i pollo con appena un cucchiaio di farina e l ho messa a rosolare in padella con il burro da tutti i lati cercando di non dorarla troppo.Bocconcini di tacchino  al curry ricetta semplice e veloce foto statusmamma ricetta cucinare secondo blog

Poi ho versato un bicchiere di latte , salato quanto basta  , un cucchiaio di concentrato di pomodoro e lasciato cosi cuocere per cinque minuti rigirando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

Poi ho aggiunto un cucchiaino di curry e lasciato cuocere per altri 10 minuti in modo che il tacchino cuocesse  da diventare tenero.Bocconcini di tacchino  al curry ricetta semplice e veloce foto statusmamma ricetta cucinare secondo blog

La salsina al curry deve diventare bella cremosa,abbracciare i pezzetti di tacchino.

Bocconcini di tacchino  al curry ricetta semplice e veloce foto statusmamma ricetta cucinare secondo blog

 
Precedente Gnocchi di polenta gratinati in forno Successivo Pasta con cime di rapa, porri e zucca.

10 thoughts on “Bocconcini di tacchino al curry ricetta semplice e veloce

  1. noooooooo non ci posso credereeeeee, l’hai provato con la ricetta miaaaaa… sono senza parole (si fa per dire ^_^ ), troppo bello mi fa piacere che ti sei trovata bene!!!!
    E il pollo fatto così ha una faccia più che invitante slurp, bravissima! 🙂
    <3 <3 <3

  2. buono!!! è da un pezzo che cercavo una ricetta fatta bene!! questa di sicuro lo è! ma dalle mie parti mi sa che non troverò facilmente tutti gli ingredienti, peccato perchè ha l’aria di essere super!!

  3. Angela il said:

    Se alla fine della cotttura aggiungiamo mela a pezzettini e un cucchiaio di salsa di mango…sara’esattamente come quello “all’indiana”!!!
    Da servire con banane affogate nel latte e pezzetti di anguria e melone!!
    Buon appetito….

  4. Cecilia il said:

    Se al posto del latte unisci dello joghurt bianco ottieni una cremosità fantastica (tra l’ altro ti puoi evitare la farina) è una nota acidula che smorza per un attimo la potenza del curry.
    Se addirittura prima di cuocere il pollo lo fai macerare nello yogurt (o meglio ancora nel latticello) la ciccia diventa tenerissima!

Lascia un commento

*