FILETTO DI SALMONE IN CROSTA DI PATATE VIOLA

Io amo mangiare il pesce e molto spesso lo cucino e come sempre cerco di inventarmi qualcosa! Il filetto di salmone in crosta di patate viola è semplice da fare, bello da vedere e ovviamente buonissimo da mangiare!

Le patate viola sono un po’ più difficili da trovare, e anche un po’ più care delle comuni patate ma sono una fantastica stranezza gastronomica e rendono ogni vostro piatto unico e particolare, quindi usatele per stupire i vostri commensali. Rispetto alle comuni patate quelle viola sono un po’ più farinose, dolciastre, con un sapore simile a quello delle castagne per questo possono essere usate anche nella preparazione di dolci.

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Filetto di salmone 2
  • Patate viola 4
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Latte 2 cucchiai
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Maggiorana 1 rametto
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Pepe rosa q.b.
  • Sale q.b.
  • Curcuma in polvere 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Lavate, pelate e affettate sottilmente le patate.

  2. Condite le patate con l’olio EVO, il sale, il prezzemolo e la curcuma.

  3. Adagiate i filetti di salmone in una teglia antiaderente e conditeli in entrambi i lati con il sale, la maggiorana, il pepe rosa e l’olio EVO. Dopodiché versate in ogni filetto un cucchiaio di latte (che serve a rendere il pesce meno stopposo), e poi versate anche il vino bianco.

  4. Posizionate le fettine di patate sulla parte superiore dei filetti, coprite la teglia ed infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

  5. Circa 8 minuti prima di sfornare i filetti, scoprite la teglia e accendete il grill per far formare la crosta alle patate.

  6. Sfornate. Il vostro filetto di salmone in crosta di patate viola è pronto!

    BUON APPETITO!!!

VARIANTI

Come ho già detto le patate viola sostituiscono quelle a pasta gialla quindi potete tranquillamente fare i vostri filetti di salmone con altri tipi di patate, il risultato finale sarà meno colorato ma comunque d’effetto!!!

Precedente CUCINA TIPICA SICILIANA: IL PANE CONDITO Successivo BROCCOLI E PATATE, COME FARE UN PURÈ FACILE ED INVITANTE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.