Crea sito

Brisé con verdure e paté di cannellini

Ciao amici,

oggi vi scrivo la ricetta di una torta salata, si tratta di una brisé con verdure e paté di cannellini. Che dire una torta salata dal gusto davvero particolare, il paté di cannellini conferisce cremosità alla torta e rende il piatto, un piatto unico.

Se vi va di sperimentare e provare gusti nuovi, vi consiglio questa ricetta. La brisé croccante, il paté cremoso e le verdure saporite e gustose saltate in padella rendono questa torta salata davvero unica, essendo avanzata, io ne ho portato una fetta il giorno dopo, per il pranzo in ufficio e il gusto e il sapore era ancora più buono, un ottima scoperta per variare un pò quello che si porta in tavola.

Inoltre mi preme sottolineare che il sapore dei fagioli non è così spiccato, in primis per aver utilizzato i fagioli cannellini che hanno un gusto più delicato, ma poi il connubio del paté di cannellini con gli altri ingredienti della ricetta risulta davvero vincente e è davvero complicato riuscire ad associare la fantastica cremina alla base della brisé ad un paté di fagioli ;).


INGREDIENTI per uno stampo da 26 cm di diametro

Per la brisé

  • 200 g di farina di farro integrale
  • 50 g di farina di grano saraceno
  • 50 g di farina di semola integrale
  • 30 g di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaino di crema/burro 100% mandorle (facoltativo)
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato con un cucchiaio di aceto di mele
  • 160/180 g di acqua
  • 1 cucchiaino di sale

Per la farcia

  • 200 g di fagioli cannellini frullati con un cucchiaio di capperi dissalati
  • verdure a piacere (nel mio caso zucchine, broccoletti e un porro saltato in padella e condito con pomodori secchi, un pizzico di sale, olio e pepe)

Per la realizzazione di questa torta salata iniziate dalla farcia, tagliate un po’ di verdure, (nel mio caso un porro, un paio di zucchine e qualche cimetta di broccolo) e fatele andare in padella coperta con il coperchio per 10/15 di minuti, le verdure dovranno essere cotte, ma ancora croccanti. Condite le verdure con un paio di pomodori secchi, sale, pepe, e olio (potete aggiungere anche altre spezie come curry, paprika, e aglio in polvere). Se in frigo non avete zucchine e broccoletti, ma semmai avete altre verdure già saltate in padella che vi implorano di essere utilizzate andranno bene lo stesso, io per esempio ci vedo bene anche funghi, peperoni, zucca, scarola insomma quello che preferite.

Nel frattempo che le verdure cuociano preparate il paté frullando i fagioli cannellini (cotti) con i capperi a cui avrete precedentemente eliminato il sale di conservazione.

Quando ormai gli elementi della farcia saranno pronti, preparate la brisé, mescolate quindi in una buole le farine, (potete anche utilizzare solo farina integrale o solo farina di semola o solo farina di farro, insomma usate ciò che avete in dispensa), con il bicarbonato, l’aceto di mele e il sale, aggiungete quindi l’olio e il burro di mandorle (se avete deciso di utilizzarlo) ed impastate aggiungendo l’acqua poco per volta, fin quando ne assorbe la farina. Dovrete ottenere una palla di impasto liscia ed omogenea. Stendete la pasta brisé con il matterello ed adagiatela nella teglia precedentemente rivestita con carta forno. Ripiegate i bordi della brisé in modo da formare una piccola decorazione, e bucherellate la base della torta salata con i rebbi di una forchetta.

Cucinate quindi la brisé in forno per 20 minuti a 180 gradi in forno caldo e statico. Distribuite poi sulla brisè “semi-cotta” il paté di cannellini e le verdure saltate in padella.

Continuate la cottura per altri 35 minuti a 200 gradi in forno statico.

Lasciate intiepidire e…

Buon Appetito!!!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: