Crea sito

Tortellini con ricotta e spinaci ai sapori

La ricetta dei tortellini ricotta e spinaci ai sapori è facile e sbrigativa da realizzare. Quando non si ha molto tempo a disposizione per cucinare ma, si desidera ugualmente qualcosa di buono da mangiare e anche nel caso si devono ricevere ospiti questa è una buona soluzione.
Un primo piatto fine dal gusto delicato.
Una buona soluzione anche per i pranzi importanti quando in genere peraltro si preparano due primi per dare una buona impressione senza stancarsi troppo.
Il sapori della salvia fresca e la menta si sposano bene i tortellini e che dire della margarina vegetale che dona alla pasta un gusto raffinato. Il burro può pertanto sostituire la margarina vegetale se si preferisce. Per questa ricetta non trovo indicato in ogni caso l’olio extravergine di oliva che in genere metto dovunque. Certamente insostituibile negli spaghetti aglio e olio pugliesi ma con i tortellini non ci puà stare a mio avviso.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura9 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gTortellini (Con ripieno di ricotta e spinaci)
  • 50 gMargarina vegetale
  • q.b.Salvia
  • q.b.Menta
  • q.b.Grana Padano DOP (Grattugiato)

Strumenti

  • Pentola Capiente
  • Padella antiaderente

Preparazione

  1. Lessare i tortelloni in una pentola di acqua salata al dente circa nove minuti.

  2. Dorare in una padella capiente sei foglie di salvia  due o tre di menta tagliate finemente, insieme alla margarina per due minuti.

  3. Scolare i tortellini e saltare la pasta nella padella con il condimento.

  4. Servire nei piatti i tortellini caldi e aggiungere del formaggio grana grattugiato a volontà.

Tortellini con ricotta e spinaci ai sapori

I tortellini ricotta e spinaci ai sapori sono una ricetta gustosa. Da realizzare con tortellini di qualità conosciuta preferibilmente freschi. Tuttavia se magari si riesce a farli in casa ancora meglio come si faceva una volta quando le nostre nonne si preoccupano il sabato di prepararli per la domenica.

Infine vanno mangiati caldi quando tutti sono pronti seduti a tavola.

Vieni inoltre a sbirciare sui miei social pinterest instagram twitter facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons