Torta rustica di zucchine

La torta rustica di zucchine con la mortadella e mozzarella è un idea per la cena. Se avanza la si può sempre consumare anche come spuntino fuori pasto, ci sta sempre bene ed è buona anche fredda.

Non è mia abitudine consumare regolarmente affettati del tipo mortadella in casa. Preferisco il crudo, bresaola o fesa di tacchino ma la mortadella ci sta veramente bene con le zucchine. Ogni tanto ce la consentiamo è tanto buona. La regola d’oro che mi ha insegnato la mia mamma è questa e funziona.

TORTA RUSTICA DI ZUCCHINE
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Farina
  • 4 Uova
  • 150 g Mortadella
  • 1/2 cucchiaino SALE FI
  • 2 Zucchine
  • 1 bustina Lievito chimico in polvere
  • 100 g Burro
  • 150 g Mozzarella
  • q.b. Grana padano (grattugiato)

Preparazione

  1. Preparare l’impasto con il burro ammorbidito, farina, sale, due uova, mezza bustina di lievito (uso quello per dolci), in una scodella amalgamando gli ingredienti con le mani per una decina di minuti.

    Far riposare in frigorifero per trenta minuti.

     

  2. Riscaldare il forno a 250 gradi. Imburrare e infarinare una tortiera. Porre dentro l’impasto dopo aver spianato con il matterello.

  3. Mettere sopra uno strato di zucchine, del  formaggio grana.

    Fare un altro strato di zucchine e infine aggiungere due uova battute insieme a una manciata di formaggio e la mortadella a dadini.

  4. TORTA RUSTICA DI ZUCCHINE

    Cucinare in forno per circa trenta minuti e a fine cottura sfornare la Torta rustica di zucchine per aggiungere la mozzarella.

    Aspettare che la mozzarella si fondi e gustare la torta rustica calda, saporita e stuzzicante che con la mortadella ha un profumo irresistibile.

Torta rustica di zucchine

La torta rustica con zucchine è un idea anche per gite fuori porta oppure da servire e aggiungere sulla tavola delle feste buffet e finger food e le feste di compleanno. Comoda e pratica da preparare il giorno prima e divisa già a piccoli pezzi.

Vieni a sbirciare su Pinterest di La cuoca che recupera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti inerenti alle mie ricette sarò ben lieta di rispondere ai vostri commenti. Grazie per l'interesse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.