Polpette di lenticchie

Le polpette di lenticchie sono tanto buone e cucinate in questo modo, sono indicate anche per i bambini piccoli inappetenti e difficili da accontentare. Quando si ha voglia di mangiare le polpette e manca la carne tritata si possono realizzare in questo modo. La prima volta che le ho fatte ero perplessa. A dire il vero quasi non riuscivo a notare la differenza tra quelle con il tritato di vitello e le polpettine di lenticchie. Forse e mi sbilancio quelle con le lenticchie le ho trovate più gustose. Confermato anche dagli altri membri della mia famiglia. Fanno così bene le lenticchie e chi lo dice poi che come per gli altri legumi vanno consumate in inverno? No fanno sempre bene. Ricche di ferro e sali minerali le polpette di lenticchie aiutano a riprendersi quando il caldo butta giù.  

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gLenticchie
  • 20 gSedano
  • 2Carote
  • 4Pomodori
  • 2Cipolle (Piccole)
  • q.b.Brodo vegetale (In polvere)
  • 2Uova
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Grana padano (Grattugiato)
  • q.b.Pane grattugiato

Preparazione

  1. Cucinare dunque le lenticchie in una pentola con acqua abbondante insieme a sedano, carota, pomodoro, cipolla, metà dado vegetale, sale e poco olio extravergine di oliva, per circa un’ora e scolare. Far raffreddare.

  2. Battere le uova, unire quindi con le lenticchie in una ciotola con prezzemolo e aglio tritati finemente, il formaggio e tre cucchiai di pane grattugiato e amalgamare.

  3. Versare il composto a cucchiai in una padella nell’olio caldo e friggere le polpettine da una parte e dall’altra. Per 4/5 minuti.

  4. Servire infine le polpettine di lenticchie mentre sono calde. A vederle sono molto simili a quelle di carne trita, sfido chiunque a riconoscerle. A mangiarle invece si scopre un gusto alquanto diverso ma non deludono. Sono leggere e nutrienti .

Polpette di lenticchie

Porre le polpette di lenticchie su un piatto con della carta assorbente prima di mangiarle per far assorbire l’olio in eccesso. Vieni inoltre a sbirciare su Pinterest di La cuoca che recupera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti inerenti alle mie ricette sarò ben lieta di rispondere alle vostre domande dai commenti. E se avete dei suggerimenti li accetterò con interesse si può sempre imparare. Questo è un mio principio che vale anche per la cucina. Grazie di seguire il mio blog da: La cuoca che recupera ossia la cuoca svuota frigo. :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.