Crea sito

Pasta con le zucchine e capperi

La pasta con le zucchine e capperi è una ricetta primavera/estate stuzzicante, facile da realizzare e anche economica specialmente in questo periodo.

Si può benissimo cucinare anche in inverno anche se meno conveniente. Non per questo ci rinuncio a prepararla e la preparo ugualmente.

E’ un idea sbrigativa per recuperare le zucchine che altrimenti correrebbero il rischio di ammollarsi.

Il gusto acetato dei capperi si sposa bene e contrasta piacevolmente con quello delle zucchine dolci.

E’ un piatto davvero semplice con ingredienti di stagione che si prepara contemporaneamente  mettendo l’acqua per la pasta a bollire e la padella con la zucchina affrettata a rosolare.

Pasta con le zucchine e capperi
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Pasta (Formato fusilli)
  • 2 Zucchine (medie)
  • q.b. Prezzemolo
  • 1 pizzico Aglio
  • 1 cucchiaio Capperi
  • 1 bustina Aceto (Potete usare quello dei capperi sottaceto)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 2 Pomodori (Maturi ma non troppo)
  • q.b. Peperoncino in polvere

Preparazione

  1. Zucchine trifolate

     

    Trifolare le zucchine tagliate a bastoncini in una casseruola con olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio.

    Aggiungere i capperi, pomodori a pezzetti, poco sale, il prezzemolo tritato e il peperoncino piccante.

  2. Cuocere a fuoco basso con coperchio per una decina di minuti.

    Controllare durante la cottura, rimestare e aggiungere una tazzina da caffè di acqua se occorre.

  3. Nel frattempo lessare al dente i “fusilli” in una pentola con acqua bollente per circa nove/dieci minuti. Scolare e unire con le zucchine trifolate.

  4. Pasta con le zucchine e capperi

    Servire nei piatti la pasta con le zucchine e capperi e ricordarsi di eliminare l’aglio che potrebbe essere sgradevole per chi non ama mangiarlo.

Pasta con le zucchine e capperi

Consigli per la ricetta della pasta con le zucchine e capperi:

Questo primo piatto è ottimo servito caldo ma, lo si può apprezzare anche freddo se si porta al mare o nelle gite fuori porta. Cuocere in questo casa la pasta per meno tempo, bastano cinque minuti.

I pomodori devono essere maturi ma non troppo preferire i datterini che non hanno semi  per questa ricetta semplice o eliminare i semi se si utilizzano altre qualità.

La pasta del formato “rigatoni” si presta anche bene per la ricetta, come pure le “farfalle.”

Vieni a sbirciare sui miei social pinterest instagram twitter facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons