Crea sito

Come fare le polpette di carne al sugo di pomodoro ristretto

Come fare le polpette di carne al sugo di pomodoro? Potrebbe sembrare una cosa molto semplice e infatti lo è ma questa domanda mi è stata rivolta esplicitamente diverse volte. Forse perchè le mie piacciono particolarmente o forse per interessamento e allora eccomi qui a spiegare. Le polpette sono un classico della cucina tradizionale italiana che unisce sud e nord. Ricetta tramandata dalle nonne sin dai tempi antichi. Purtroppo loro erano costrette a farle anche senza carne quando non c’era ma aggiungendo la carne bovina diciamo che il gusto aumenta, oltre che ad essere anche più nutrienti.

Come fare le polpette di carne al sugo di pomodoro
DifficoltàMedia
Tempo di preparazione25 Minuti

Materiali e ingredienti

Sugo di pomodoro

  • In un tegame dorare la cipolla tagliata finemente nell’olio extravergine di oliva due/tre cucchiai-

  • Aggiungere la passata di pomodoro e il prezzemolo- Salare e far cuocere a fuoco basso per una trentina di minuti.

Polpette di carne

  • Carne macinata

    Battere l’uovo in un piatto di ceramica e aggiungere la carne, il formaggio e il pane grattugiato.

  • Composto per polpette

    Amalgamare bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto per polpette consistente.

  • Polpette di carne rotonde

    Formare le polpette di carne rotonde con le mani e queste potete cuocerle direttamente nel sugo bollente per quindici minuti.

  • Le polpette di carne si possono anche cuocere in padella in questo modo: Farle dorane nell’olio caldo e irrorare con vino bianco.

  • Come fare le polpette di carne al sugo

    Dopo qualche minuto aggiungere qualche mestolo di sugo e cuocere per circa quindici/venti minuti. Controllare ogni tanto duranto la cottura e nel caso aggiungere ancora un pò di sugo.

  • Infine aggiungere il rosmarino qualche minuto prima di spegnere il fornello.

Come fare le polpette di carne al sugo di pomodoro ristretto

Ci sono tanti modi di preparare le polpette di carne. Qualcuno le preferisce fritte, altri mangiano volentiericotte nel sugo in quanto vengono più morbide. Le polpette italiane rispecchiano usi e costumi collegati il più delle volte all’infanzia e il metodo appreso dalle nonne e dalle mamme.

VIENI INOLTRE A SBIRCIARE NELLA BACHECA  DI PINTEREST  LA CUOCA CHE RECUPERA

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons