Crea sito

Cestini rustici ripieni con spinaci formaggio e prosciutto

I cestini rustici ripieni si preparano con la pasta sfoglia pronta per l’uso e si possono riempire con la  verdura, i formaggi, l’ affettato ecc…

Si possono anche preparare nella versione dolce. Ripieni di crema pasticciera, panna, frutta, nutella e altro.

Sono un idea sfiziosa peraltro da poter offrire alle feste e imbandire la tavola dei buffett e finger food.

Sono indicati anche per l’antipasto e si possono preparare persino anche il giorno prima.

Riscaldarli nel forno a microonde poco prima di servirli è comodo.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 130 gPasta Sfoglia (Stesa pronta per l’uso)
  • 300 gSpinaci
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 100 gFormaggio
  • 100 gProsciutto cotto (‘Emmentaler , asiago o altro)
  • 200 mlPanna acida

Strumenti

  • Tortiera per Muffin o pirottini di alluminio

Preparazione

  1. Bucherellare con una forchetta la pasta sfoglia e premere con una tazza per ottenere dei cerchi.

    Imburrare e infarinare una tortiera per muffin e rivestire i contenitori.

  2. Riempire i cestini con gli spinaci lessati in acqua calda salata scolati e conditi con olio e aggiungere formaggio e prosciutto a dadini e un cucchiaino di panna.

  3. Cuocere i cestini rustici ripieni nel forno riscaldato a 250° per circa venti minuti.

    Estrarre i cestini rustici dalla tortiera e servirli infine tiepidi.

Cestini rustici ripieni

Consigli per la ricetta dei cestini rustici di pasta sfoglia: I ritagli di pasta che avanzano si potranno tuttavia utilizzare raccogliendoli insieme e impastandoli.

Stendere con il matterello e quindi in questo modo si possono ottenere altri cerchi per altri cestini. Se volete riempire i cestini con insalata o frutta cruda da aggiungere dopo la cottura, far cuocere mettendo in ogni contenitore rivestito di pasta sfoglia un pezzetto di carta da pane e dei ceci.

In questo modo la sfoglia non si alzerà molto, resteranno a forma di cestino e quindi si potranno riempire con gli ingredienti preferiti.

Per farli rimanere fragranti per il giorno dopo non bisogna coprirli con fogli di carta e nemmeno conservarli nei contenitori.

Ad ogni modo devono stare scoperti. VIENI A SBIRCIARE INOLTRE NELLA BACHECA  DI PINTEREST  LA CUOCA CHE RECUPERA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons