Crea sito

Banana bread ricetta light senza uova burro e latte

La ricetta banana bread light senza uova burro e latte è semplice e genuina. Alquanto digeribile, soffice e umido al punto giusto. Le noci contrastano con il gusto della banana dolce. Un dolce buono e nutriente che non appesantisce in quanto si impasta con l’acqua che sostituisce il latte e si escludono le uova.
Banana bread è è originario dagli Stati Uniti, in Italia è il pan di banana ed è anche molto apprezzato.

Banana bread ricetta light senza uova
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 260 gfarina 0
  • 80 mlacqua (tiepida)
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • limone (Corteccia grattugiata e succo)
  • 50 mlolio di semi (Di mais, girasole e anche olio di oliva)
  • 450 gbanana
  • 120 gzucchero
  • 60 q.b.noci (sgusciate)
  • sale fino (Un pizzico)

Strumenti

  • Robot da cucina
  • Stampo da Plumcake

Preparazione

  1. Versare dunque nel bicchiere del robot da cucina la farina setacciata, lo zucchero, le noci, l’acqua, la corteccia del limone, un cucchiaio di succo di limone, un pizzico di sale, l’olio e metà delle banane schiacciate con una forchetta.

  2. Azionare quindi per due/tre minuti. Aprire e mischiare con il restante delle banane.

  3. Ungere lo stampo con un poco di olio e infarinare. Versare il composto dentro e cuocere a 200 gradi per circa quaranta minuti.

  4. Controllare la cottura del plumecake infilzando uno stecchino e se questo ritorna asciutto vuol dire che è cotto al punto giusto.

  5. Gustare infine il dolce banana bread ricetta light al naturale o con dello yogurt sopra.

Banana bread ricetta light senza uova latte e burro

Banana bread ricetta light senza uova latte e burro è certamente uno dei dolci più genuini che io abbia provato. In esso prevale il gusto della banana ma non è eccessivo con le noci che contrastano piacevolmente. Mi proponevo da tanto di provare a farlo e devo dire che sono sicuramente soddisfatta del risultato ottenuto.

VIENI INOLTRE A SBIRCIARE NELLA BACHECA  DI PINTEREST  LA CUOCA CHE RECUPERA

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons