Crea sito

Pandoro senza sfogliatura (con lievito di birra)

Oggi vi farò vedere come preparare il Pandoro senza sfogliatura (con lievito di birra).  La ricetta richiede tante ore di lavoro, tanta pazienza ma ho cercato di semplificarla il più possibile.
Questa è la ricetta per lo stampo da un kg.

Qui troverete tutte le mie ricette Natalizie!

Non perdete nessuna ricetta!!!
Ricordatevi anche di seguirmi sui social:
Profilo Instagram di Spaghetti al Sugo
Canale YouTube
Pagina Facebook di Spaghetti al Sugo
Pinterest di Spaghetti al Sugo
Canale Telegram
Profilo TikTok

  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER IL LIEVITINO

  • 100 mllatte
  • 50 gfarina Manitoba
  • 1 cucchiainomiele
  • 10 glievito di birra fresco

INGREDIENTI PER L’IMPASTO

  • 200 gfarina Manitoba
  • 180 gfarina 0
  • 150 gzucchero
  • 2uova
  • 3tuorli
  • 50 mllatte (tiepido)
  • 150 gburro (morbido)
  • 1 cucchiainosale
  • 1scorza d’arancia
  • 1scorza di limone
  • 1 cucchiaioburro di cacao
  • 1 cucchiaiomiele

PROCEDIMENTO PER IL LIEVITINO

  1. Per preparare il Pandoro senza sfogliatura (con lievito di birra) per prima cosa va preparato il poolish, ovvero il lievitino.

    In una ciotola inserite il latte tiepido, il lievito di birra fresco sbriciolato ed il cucchiaino di miele; mescolate finchè il lievito non sarà completamente sciolto.

    A questo punto aggiungete anche la farina manitoba e mescolate.

    Coprite la ciotola con la pellicola e lasciate lievitare il pooolish fino al raddoppio; ci vorranno all’incirca da 1 ora alle 2 ore.

    Nel frattempo in una ciotolina versate il miele, il burro di cacao, il sale, la scorza dell’arancia e la scorza di limone; mescolate e coprite la ciotolina con la pellicola.

PROCEDIMENTO PER IL PANDORO

  1. Quando il lievitino sarà pronto passiamo alla preparazione del Pandoro senza sfogliatura (con lievito di birra).

    All’interno della ciotola della planetaria, munita di gancio, versate il poolish ormai lievitato; le 2 farine; lo zucchero, il latte tiepido, le uova ed i tuorli.

    Azionate la planetaria e fate impastare per 6/7 minuti.

    Quando l’impasto risulterà omogeneo potete unire il burro tagliato a cubetti ammorbidito; vi raccomando, un cubetto per volta. Ci voranno all’incirca 10 minuti per far assorbire tutto il burro.

    A questo punto unite anche il mix aromatico precedentemente preparato.

    Vi accorgerete che l’impasto sarà pronto quando si staccherà perfettamente dalle pareti della ciotola.

    Ora, sporcatevi le mani ed il piano di lavoro con il burro.

    Lavorate l’impasto per un paio di minuti.

    Inserite l’impasto all’interno di una ciotola e fate lievitare il panettone per 12/13 ore.

    Passate le 12 ore, riprendete l’impasto, sporcate ancora una volta le mani ed il piano di lavoro con il burro e formate 3 pieghe.

    Pirlate l’impasto e ponetelo all’interno dello stampo per pandoro da un kg.

    Fate lievitare l’impasto finchè non raggiunge il bordo. Ci vorranno dalle 6 alle 8 ore.

    Finalmente è arrivato il momento di infornate il Pandoro senza sfogliatura (con lievito di birra).

    Infornatelo a 180°C per 10 minuti e poi a 170°C per 40minuti.

    Se durante la cottura vi renderete conto che la superfice è troppo scura, copritela con della stagnola.

    Quando il Pandoro senza sfogliatura (con lievito di birra) sarà cotto, mettetelo a testa in giù sopra un piatto, lasciando lo stampo. Dopo un ora potete togliere lo stampo.

    Vi raccomando, prima di servirlo, fate una bella spolverata di zucchero a velo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.