Timballo alla Teramana

Timballo alla Teramana
 
Campli, Natale 1986.
Un grande giorno si stava avvicinando, il Natale era molto atteso nella piccola cittadina e in quest’anno ancor di più. Da poco, infatti, era nato un bambino davvero tanto atteso dalla sua famiglia, lo avevano definito addirittura un miracolo.
 
Giacomo e Lucia, si erano sposati diversi anni prima, la festa di matrimonio era stata una favola. Entrambi avevano alle spalle famiglie benestanti che avevano voluto occuparsi in tutto e per tutto di quel ricevimento che sarebbe rimasto nella storia.
 
Non si erano fatti mancare nulla, neppure al ristorante dove le molteplici portate avevano deliziato i palati di tutti. Uno fra tutti aveva spiccato notevolmente: il Timballo alla Teramana. Era così alto e pieno di pallotte da porre l’accento, casomai ci fosse bisogno, l’agio della propria famiglia.
 
Tutto sembrava perfetto, ma si sa, l’imprevisto è sempre pronto a colpire e, infatti, avevano provato per anni a concepire un figlio ma senza successo. I giovani sposi erano demoralizzati, un medico poi, disse loro che il problema era di Lucia.
 
Tutta la cittadina si riunì intorno ai due innamorati e tanto sfortunati, tutti insieme pregarono affinché nella loro vita tornasse la luce e la gioia, sino al giorno in cui la donna scoprì d’essere incinta.
La gioia tornò davvero nei loro cuori e per ringraziare tutti i concittadini, avrebbero organizzato il Natale con una festa meravigliosa senza dimenticare il sublime Timballo alla Teramana!

La magia del Natale esiste e con un pizzico di fantasia e un po’ di mistero, quel che desideri si avvererà davvero!
 
Cosa aspettiamo? Accendiamo i fuochi, si parte!
 
Guarda anche: Crespelle in brodo e Carne lessa in salsa.

Seguitemi per restare sempre aggiornati su Facebook e Instagram!

Timballo alla Teramana
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione4 Ore
  • Tempo di riposo40 Minuti
  • Tempo di cottura3 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti per le crespelle

  • 4uova
  • 60 gfarina 00
  • 120 gacqua
  • 1 pizzicosale

Per la salsa di pomodoro

  • 500 mlpassata di pomodoro
  • 150 garista
  • 200 gmanzo (più 200gr ossa miste)
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 1cipolla
  • 3chiodi di garofano
  • 1carota
  • 1 costasedano
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Per le pallotte

  • 300 gcarne macinata (mista)
  • 1uovo
  • 1 cucchiainonoce moscata
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP
  • 20 gpangrattato
  • 50 gburro
  • q.b.sale

Per la finta besciamella

  • 1uovo
  • 70 glatte
  • Mezzo cucchiainonoce moscata
  • 1 pizzicopepe nero
  • 1 pizzicosale

Per condire il timballo

  • 1 pizzicoburro
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 130 gmozzarella (per cucinare)

Strumenti

  • 1 Pirofila 18×14

Procedimento

  1. Per iniziare la ricetta del Timballo alla teramana, preparare le crespelle unendo in una ciotola le uova, la farina setacciata e sbattere affinché non vi siano grumi, unire l’acqua e il sale e lasciar riposare qualche minuto.

  2. Crespelle in Brodo

    Ungere una padella da 18-20 cm con dell’olio d’oliva, pulire con della carta assorbente l’eccesso e versare poco impasto per volta creando le crespelle. Ne usciranno 17-18.

     

  3. Far soffriggere in una pentola alta 3 cucchiai d’olio d’oliva, sedano, carota, cipolla tritati finemente e la carne. Lasciar rosolare qualche minuto, sfumare con il vino bianco e salare.

  4. Unire il passato di pomodoro e 2 bicchieri d’acqua, abbassare la fiamma al minimo e lasciar cuocere per almeno 2 ore lasciandola poi raffreddare.

  5. Preparare le pallotte unendo la carne macinata mista, l’uovo, il parmigiano, la noce moscata, il pangrattato e un pizzico di sale.

    Amalgamare, ungersi le mani con l’olio di semi e formare delle palline grandi come dei ceci secchi, posizionandole su un vassoio anch’esso unto.

  6. Soffriggere in padella con il burro sino a doratura, scolare e mettere da parte.

  7. Preparare la finta besciamella sbattendo in un piatto l’uovo, il latte, la noce moscata, il pepe e un pizzico di sale.

  8. Timballo alla Teramana

    Imburrare una pirofila da 18×14 cm, versare un cucchiaio di salsa al pomodoro sul fondo.

  9. Timballo alla Teramana

    Foderare con 2 crespelle ai lati, facendo in modo che i lembi rimangano fuori e una al centro.

    Versare un cucchiaio di pomodoro, le pallotte, una manciata di parmigiano grattugiato, un paio di cucchiai di finta besciamella e la mozzarella tagliata a cubetti

  10. Timballo alla Teramana

    Chiudere con 3 crespelle sovrapposte e continuare a riempire la pirofila nello stesso modo. Chiudere il timballo con almeno 4 crespelle, “sporcare” con poco pomodoro in cima, spolverare di parmigiano grattugiato e dei pizzichi di burro.

  11. Timballo alla Teramana

    Infornare a 160°C ventilato oppure 170°C statico per 30 minuti o affinché la superficie risulti ben cotta e croccante.

    Prima di tagliare attendere almeno 10 minuti.

    E’ possibile preparare il Timballo alla Teramana con un giorno di anticipo, chiudendolo con pellicola e conservandolo in frigorifero altrimenti, in congelatore per essere conservato sino a 3 mesi.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.