Pasta Frolla alle Castagne

Pasta Frolla alle Castagne
Clicca QUI per l’inizio del racconto.
 
L’oscurità della notte stava giungendo ormai inesorabile.
L’aria fredda e pungente scivolava tra i fitti alberi del bosco di castagne muovendo i lunghi rami, sparpagliando le foglie secche a terra e agitando la candida veste della giovane ragazza.
Isabella era protesa in avanti con un bastone in una mano mentre cercava di capire chi l’avesse seguita sino alla sua capanna, nessuno si avventurava mai fin lì.
 
Albi ringhiava guardando un punto ben preciso: “Calma Albi, forse è solo un grosso animale che passava di qua”, disse la giovane cercando di tenere a bada il suo amico fidato, anche se le sue parole suonavano bugiarde persino alle sue stesse orecchie. Neppure il tempo di pronunciare quelle parole e una freccia, rapida più del vento si conficcò nel tronco dell’albero a pochi centimetri dal suo viso facendola sussultare per lo spavento.
 
Il lupo scattò immediatamente nella direzione della freccia, mentre Isabella gridava: “Albi, no!”correndo anch’essa dove lo aveva visto sparire. La conoscenza di quei sentieri la aiutava a non perdersi riuscendo a seguire le tracce del lupo affiancate da quelle di stivali che, si rendeva conto solo in quel momento, erano davvero tante, troppe. – Come ho fatto a non accorgermi di quanti ci spiavano e cosa vogliono da noi?- si chiedeva mentre correva a perdifiato.
 
Un guaito forte e pieno di sofferenza arrivò alle sue orecchie mentre il cuore mancava un battito. La corsa divenne ancora più veloce, non potevano essere lontani ormai ed ecco che poco distante riuscì a scorgere numerose fiaccole accese. La folla era radunata a cerchio e urlava esaltata. Isabella arrivò tra di loro e ciò che vide la raggelò sul posto bloccando i suoi passi.
 
Albi, disteso a terra, il manto bianco divenuto color cremisi per la ferita che gli era stata inferta da una freccia conficcata in un fianco. Isabella riusciva a percepire lo stesso dolore che provava il povero animale e senza pensarci corse da lui per cercare di soccorrerlo.
Si rese conto troppo tardi della rete coperta dalle foglie che la intrappolò al suo interno appendendola a un albero. “Bene, bene” disse un uomo tozzo e barbuto con l’arco ancora in mano: “Finalmente abbiamo preso la strega”…
 
La storia sembra aver preso una brutta piega, cosa ne sarà di Isabella? E Albi si salverà? Lo scopriremo solo prossimamente. Nel frattempo prepariamo questa fantastica Pasta Frolla alle castagne, per sentire tutti i profumi del bosco!
Cosa aspettiamo?Accendiamo i fuochi, si parte!

Pasta Frolla alle Castagne
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni440gr.
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
1.721,56 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 1.721,56 (Kcal)
  • Carboidrati 214,04 (g) di cui Zuccheri 96,59 (g)
  • Proteine 19,21 (g)
  • Grassi 86,81 (g) di cui saturi 50,76 (g)di cui insaturi 28,87 (g)
  • Fibre 27,60 (g)
  • Sodio 484,98 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 440 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 200 gfarina di castagne
  • 30 gamido di mais (maizena)
  • 60 gzucchero
  • 1uovo
  • 90 gburro
  • 1 pizzicosale
  • 1 baccavaniglia

Procedimento

  1. Per iniziare la ricetta della Pasta Frolla alle Castagne: Unire in una ciotola la farina di castagne, l’amido di mais, lo zucchero e il burro freddo a cubetti. Mescolare gli ingredienti strofinandoli delicatamente tra le mani sino a “sabbiare” il composto.

  2. A questo punto si potrà aggiungere l’uovo leggermente sbattuto, un pizzico di sale e i semi della bacca di vaniglia.

  3. Pasta Frolla alle Castagne

    Impastare rapidamente tutti gli ingredienti sino a formare un panetto liscio e sodo. Porre la frolla a riposare in frigorifero per almeno 2 ore prima di utilizzarla.

  4. Nota Bene: Essendo una frolla priva di glutine tenderà a creare delle crepe e non prenderà elasticità.

    Questa Pasta Frolla alle Castagne è ideale per preparare i Castagnotti alla Crema di Castagne.

Consigli utili

I dolci, o le preparazioni in genere con farina di castagne, potrebbero risultare amari. Per ovviare a questo, basterà conservare la farina in frigorifero.

Seguitemi sui social per restare sempre aggiornati

Facebook e Instagram

Guarda anche ( clicca sulla scritta in rosso per la ricetta)

Crema di Castagne e Castagnotti alla Crema di Castagne

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.