Mousse salata Ricotta e Fichi

Mousse salata Ricotta e Fichi
 
Antica Sparta
 
Un nuovo giorno sorgeva a Sparta, nel silenzio del primo mattino solo il rumore dello scorrere del fiume Eurota che attraversa la città e il canto degli uccellini, si poteva udire.
 
Elena si era svegliata presto quel giorno, suo figlio Efesto avrebbe compiuto sette anni e come da tradizione sarebbe stato trasferito, separato dalla famiglia per essere sottoposto all’Agoghè, dove avrebbe appreso le arti della guerra.
 
Non era mai facile separarsi così dai propri figli, ma era strettamente necessario affinché diventassero veri uomini pronti a combattere, tutte le donne spartane avevano a separarsi dai propri figli a quell’età, ne andava della sopravvivenza dell’intera città.
 
Chiamò a raccolta gli Iloti che la servivano da tempo, e diede loro le disposizioni per la giornata: “Mio figlio Efesto quest’oggi verrà trasferito, preoccupatevi di servire un primo pasto frugale e non dimenticate il suo preferito, formaggio morbido di pecora e fichi. Andate a preparare mia figlia Ermione, dovrà essere presente per il saluto.”
 
In quei giorni era lei a governare la sua casa, così come la città, le donne Spartane erano, infatti, molto più libere e con più poteri in assenza dei propri mariti partiti per la guerra, rispetto a tutte le altre città greche, e per questo erano viste a volte con timore, altre con sospetto.
Di certo Elena non si lasciava intimidire, era pur sempre la regina.
 
Il primo pasto fu servito, farine miste a latte di capra con della menta, verdure, e come richiesto, formaggio molle di pecora con fichi. Mangiarono in rigoroso silenzio, Efesto era serio per l’occasione, si riusciva già a intravedere il futuro Re che sarebbe stato, forte e senza paura.
 
“Bene Efesto, il tempo è giunto, avviati con i soldati e rendici fieri”. Disse Elena al figlio che rispose con un cenno del capo rivolto a sua madre e alla sorella, voltandosi poi verso il futuro che lo attendeva.
 
Forti e fieri come Elena e la sua famiglia … gustiamo anche noi questa splendida Mousse salata Ricotta e Fichi!
 
Cosa aspettiamo? Accendiamo i fuochi, si parte!

Mousse salata Ricotta e Fichi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
155,60 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 155,60 (Kcal)
  • Carboidrati 9,78 (g) di cui Zuccheri 8,90 (g)
  • Proteine 8,29 (g)
  • Grassi 9,67 (g) di cui saturi 6,65 (g)di cui insaturi 2,96 (g)
  • Fibre 0,92 (g)
  • Sodio 455,88 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 125 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 160 gricotta di pecora
  • 20 glatte
  • 1 pizzicosale
  • 1fico (60 gr circa)
  • 10 foglierucola (medie)

Procedimento

  1. Per iniziare la ricetta della Mousse salata Ricotta e Fichi, passare la ricotta in un setaccio a maglie fine per almeno 2 volte, affinché risulti cremosa e senza grumi.

  2. Aggiungere gradualmente il latte freddo e mescolare con un cucchiaio.

  3. Lavare il fico e tagliarlo senza sbucciarlo a spicchi.

  4. Mousse salata Ricotta e Fichi

    Inserire la ricotta in una saccapoche con beccuccio a stella grande in due piattini, aggiungere in cima un pizzico di sale (meglio se è in fiocchi).

    Guarnire a piacere con la rucola e gli spicchi di fichi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.