Crea sito

Crostata morbida Fragole e Limoncello

Crostata morbida Fragole e Limoncello

In un’accademia di pasticceria …
“Bene così, non calcate troppo la mano, la crema in superficie deve essere ben livellata e precisa e subito dopo, siate fantasiose e decorate, sempre secondo i principi della pasticceria immaginando che la torta sia divisa in quattro parti, sceglietene uno e andate a scalare”.
 
Il maestro dell’accademia era davvero bravo, spiegava e osservava tutti i lavori con cura e dedizione, ci teneva tanto che tutti i suoi alunni fossero alla pari e che una volta usciti dall’accademia, avessero tutte le facoltà per dirigere una loro pasticceria.
 
Ripeteva spesso “Immaginate il dolce come l’essenza di voi stessi, siate liberi di esprimervi, volate alto e immaginate di presentare chi siete con quel dolce, rimanendo sempre nel rigore che contraddistingue questo mestiere”.
 
In quel giorno particolare era prevista una giuria che avrebbe visionato e poi assaggiato tutti i lavori degli allievi, la tensione era palpabile, colui o colei che avrebbe passato questo esame, avrebbe avuto una borsa di studio per l’università di pasticceria più prestigiosa.
 
Completati i lavori, gli allievi furono chiamati uno per volta davanti alla giuria presentando e spiegando il proprio dolce; dalle torte più decorate ed elaborate a quelle classiche e ancora, moderne e minimal. Mancava solo l’ultima allieva che preferiva sempre rimanere in disparte, la timida e taciturna Clara.
 
“Bene Clara, ci presenti il suo lavoro” disse il presidente della giuria, la ragazza prese coraggio e presentò così: “ L’amore è la più saggia delle follie, un’amarezza capace di soffocare, una dolcezza capace di guarire”.
 
Tutti erano incantati da quella ragazza, che utilizzava addirittura Shakespeare per presentarsi, che continuò: “ Così, il mio semplice dolce racchiude ogni singola sfumatura dell’amore, dalla forza irruenta del limone e limoncello, alla dolcezza della fragola”.
 
Siamo folli, aspri e dolci proprio come recita Shakespeare e allora non ci resta che preparare e gustare questa Crostata morbida Fragole e limoncello … l’amore sarà assicurato!
 
Cosa aspettiamo? Accendiamo i fuochi, si parte!

Crostata morbida Fragole e Limoncello
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
315,86 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 315,86 (Kcal)
  • Carboidrati 51,35 (g) di cui Zuccheri 30,70 (g)
  • Proteine 5,51 (g)
  • Grassi 10,38 (g) di cui saturi 2,36 (g)di cui insaturi 7,55 (g)
  • Fibre 1,09 (g)
  • Sodio 21,39 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 127 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti per la crostata morbida

  • 160 gfarina 00
  • 30 gfrumina (amido di frumento)
  • 2uova
  • 155 gzucchero
  • 40 glatte
  • 35 gsucco di limone
  • 10 gscorza di limone (grattugiata)
  • 55 golio di semi di girasole
  • Mezza bustinalievito chimico in polvere (8 grammi circa)

Per la crema pasticcera alla fragola

  • 180 glatte
  • 200 gfragole
  • 20 gamido di mais (maizena)
  • 40 gzucchero
  • 2tuorli
  • Mezza baccavaniglia

Per la bagna

  • 30 glimoncello
  • 10 gsucco di limone
  • 30 gacqua
  • 5 gzucchero

Strumenti

  • 1 Stampo con scalino – stampo furbo da 28 cm

Procedimento

  1. Per iniziare la ricetta della Crostata morbida Fragole e Limoncello: versare in una ciotola le uova, lo zucchero e la scorza del limone, montare il composto con uno sbattitore affinché risulti spumoso.

    Aggiungere il latte, l’olio di semi e poco dopo il succo di limone continuando a lavorarlo, infine, la farina, l’amido di frumento e il lievito setacciati, poco per volta.

  2. Imburrare e infarinare uno stampo furbo per crostate da 28 cm, versare il composto al suo interno e infornare a 165/170° C ventilato per 15 minuti facendo sempre la prova stecchino, che dovrà risultare pulito,  prima di tirarlo fuori a raffreddare.

  3. Preparare la crema pasticcera alla fragola frullando ad immersione il latte e le fragole. Unire in un pentolino i tuorli, l’amido di mais e lo zucchero amalgamando molto bene.

  4. Aggiungere il latte con le fragole frullate e filtrate, unire mezza bacca di vaniglia con i semi estratti e portare sul fuoco a fiamma bassa amalgamando continuamente, sino a quando inizierà a sobbollire e ad addensarsi.

    Preparare una ciotola con acqua fredda e ghiaccio, versare la crema in un’altra ciotola leggermente più piccola della prima, porre sulla superficie la pellicola a contatto e immergerla in acqua e ghiaccio per raffreddarla velocemente.

    Porre in frigorifero per almeno 2 ore.

  5. Crostata morbida Fragole e Limoncello

    Unire in un bicchiere il limoncello, l’acqua, lo zucchero e il succo di limone. Mescolare affinché lo zucchero si sarà sciolto completamente e bagnare tutta la base della crostata.

    Farcire la superficie “forata” con la crema pasticcera alla fragola, livellare bene e decorare a piacere con fragole fresche, meringhe, panna, zest di limone, menta, ciuffi di crema pasticcera ecc …  

    Conservare in frigorifero avendo cura di tirarla fuori almeno 30 minuti prima di gustarla.

Seguitemi sui social per restare sempre aggiornati

Facebook e Instagram!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.