Che profumo! Ecco la torta al limone di Fabio, che conquista l’olfatto e il cuore

Lo avrò ripetuto un milione di volte, ma non mi stanco mai: adoro, amo, venero i dolci ma, soprattutto, mi piace prepararli! Uno degli aspetti che mi fa impazzire è proprio quando inforno la teglia e, dopo qualche minuto, si diffonde un profumo inebriante, che invade tutta la casa (se sono a casa) o la redazione. Il risultato? Tutti quanti, figlie e compagno e redattori di Giallo, accorrono in cucina col naso all’insù e…un discreto appetito. Insomma questi sono momenti che diventano magici e rimangono nel cuore. Sono sicura che anche Fabio,  l’ospite della mia cucina virtuale di oggi, conosca molto bene i profumi e le sensazioni di cui sto parlando. Non potrebbe essere altrimenti, visto che presenta un dolce sempreverde, che non stanca mai nè d’estate nè d’inverno: una torta al limone tutta da gustare, a partire dal suo profumo e dai suoi strati golosi. Ma sentiamo cosa ci racconta a proposito di questa torta speciale

torta-al-limone_oriz640x487

A questa ricetta sono particolarmente affezionato, perché è diventata, nel corso degli anni, la ricetta preferita di mia madre. Lei adora i dolci al limone e quando devo preparargliela non me lo faccio ripetere due volte. Questa torta, profumatissima grazie all’ utilizzo di questo agrume, è resa ancor più particolare grazie alle tre consistenze che presenta e regala momenti magici, invadendo dolcemente la cucina con un delizioso aroma al limone!

Vai alla ricetta

Precedente Tremate, le dita della strega sono tornate Successivo Operazione morbidezza: tutti i modi che conosco per rendere morbida una torta