Nuggets di pollo glutenfree: la panatura che non ti aspetti

Preparare un buon secondo piatto che sia veloce, non banale, leggero, ma allo stesso tempo saporito e gradito a tutta la famiglia, bambini compresi, è a volte una sfida ardua. Con i consigli di Una blogger in cucina scoprirete come rendere appetitoso il solito petto di pollo senza esagerare con i condimenti. Tagliatelo a bocconcini non troppo piccoli, immergetelo in poco latte, cospargetelo con un’impanatura di riso, mais e cornflakes e aromatizzate a piacere! Cotti al forno con un filo d’olio, i nuggets di pollo glutenfree vi sorprenderanno per il logo gusto e la loro unica croccantezza. Senza uova, senza glutine e senza frittura, sono ideali anche come sfizioso finger food in cono da accompagnare con una delicata crema a base di yogurt greco, spezie e salsa Worcestershire.

Nuggets senza glutine 640x300

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di petto di pollo
  • 80 g di cornflakes
  • 40 g di pangrattato di farina di riso
  • 40 g di farina di mais tostato per impanatura
  • 150 g di yogurt greco colato
  • 100 ml di latte
  • Paprika affumicata, curry, origano, prezzemolo, erba cipollina a piacere
  • Salsa Worcestershire
  • Succo di limone o lime
  • Olio extra vergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Come si preparano…

step nuggets gelso

Tagliate il petto di pollo a bocconcini di circa due centimetri per lato. Disponeteli in una ciotola e bagnateli con del latte. Questo vi consentirà di far aderire bene la panatura senza utilizzare l’uovo.

Scolate il latte in eccesso, quindi  inserite in ciotola il pangrattato di riso e la farina di mais tostato, le spezie e le aromatiche tritate, infine i cornflakes. Aggiustate di sale e pepe e lavorate con un cucchiaio.

Accendete il forno ventilato a 180 gradi e disponete i nuggets su una teglia foderata con carta forno.

Completate con dei fiocchi di mais e un filo d’olio, quindi infornate per circa 10 minuti fino a doratura. Con questa panatura e la precedente marinatura nel latte, il pollo rimarrà molto succoso e tenero, mentre l’esterno risulterà incredibilmente croccante.

Servite i nuggets di pollo in pratici coni per fingerfood con una vellutata crema in accompagnamento ottenuta lavorando lo yogurt greco con paprika, curry, salsa Worcestershire, prezzemolo o erba cipollina e qualche goccia di succo di limone.

Light è buono, parola di Una blogger in cucina!

Precedente Gnocchi di patate: le 5 regole per prepararli a regola d’arte Successivo Colomba senza glutine e latticini: quando la Pasqua diventa golosa per tutti

2 commenti su “Nuggets di pollo glutenfree: la panatura che non ti aspetti

  1. Simona il said:

    uau! che bella idea! li proverò sicuramente….i nugets di pollo sono molto amate dalla mia bimba, ma non li ho mai provati al forno e con questa originale panatura!

  2. Gianfranco il said:

    Ciao Federica .nella ricetta degli spiedini panati gluten free ometti di dire che nella maggioranza di cornflakes in commercio c’e’glutine.qualcuno può pensare che siano di mais per questo privi di glutine avvertì di leggere le etichette degli ingredienti per non incorrere in spiacevolissimi inconvenienti.ciao .

I commenti sono chiusi.