Colomba senza glutine e latticini: quando la Pasqua diventa golosa per tutti

Sarà deformazione professionale o pura e semplice passione, ma quando le festività si avvicinano entro gradualmente in fibrillazione, perché non vedo l’ora di scatenarmi in cucina con mille ricette, da quelle più tradizionali – che non possono mancare a tavola – a quelle più originali, perfette per dare quel tocco di novità che non guasta mai. La Pasqua sta arrivando e, ovviamente, in testa  ha iniziato a frullarmi un sacco di idee… A farmi accendere la lampadina, però, siete stati proprio voi, che mi date sempre nuovi spunti su cui lavorare: “Sonia mi spieghi come preparare una colomba senza glutine?”. Intolleranze, allergie e celiachia non vanno in vacanza, al contrario. Così mi sono lanciata a capofitto nella preparazione di uno dei dolci più rappresentativi della Pasqua, la colomba, solo che oltre al glutine ho voluto eliminare anche i latticini! D’altronde adoro questo dolce e prepararne un versione che possono mangiare davvero tutti mi ha messo proprio di buonumore J Le raccomandazioni, si sa, non sono mai abbastanza, però corro ugualmente il rischio di ripetermi e vi consiglio di controllare sempre con attenzione l’etichetta di tutti gli ingredienti e i prodotti utilizzati per realizzare questa ricetta, assicurandovi che siano certificati e privi di glutine e lattosio al 100%!

Colomba senza glutine (2 di 4)

Ingredienti per l’impasto

  • amido di mais 300 gr
  • fecola di patate 50 gr
  • farina di tapioca 80 gr
  • farina di riso 80 gr
  • lievito di birra disidratato 7 gr
  • sale 8 gr
  • polvere di xantana (o di guar) 15 gr
  • latte di riso gr 210
  • miele di acacia 100 gr
  • zucchero 100 gr
  • olio di girasole 120 gr
  • uova medie 3
  • vaniglia 1 bacca
  • arancia 1 (scorza grattugiata)
  • limone 1 (scorza grattugiata)
  • arancia candita 25 gr
  • limone candito 25 gr

Per la glassatura

  • albume 1 (30 gr circa)
  • granella di zucchero 25 gr
  • mandorle intere non spellate 25 gr
  • farina di mandorle 40 gr
  • zucchero a velo 40 gr

Come si prepara…

step colomba blog

Per preparare la colomba senza glutine e latticini, iniziate dall’impasto: all’interno della ciotola di una planetaria munita di foglia, mescolate le farine di riso e tapioca, l’amido di mais, la fecola di patate, lo zucchero, la polvere di xantana e il lievito di birra.

In un’altra ciotola, invece, rompete le uova, unite l’olio di semi di girasole, il latte di riso, aromatizzate con i semini interni di una bacca di vaniglia e la scorza grattugiata di arancia e limone, quindi amalgamate il tutto con i rebbi di una forchetta. Dopodichè azionate la planetaria e versate a filo i liquidi che avete appena amalgamato nella ciotola che contiene il mix di polveri, in ultimo unite il pizzico di sale. Mantenete in azione la planetaria per 5 minuti a velocità media, poi coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate riposare il composto per almeno mezz’ora a temperatura ambiente.

Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto, arricchitelo con i canditi tagliati a cubetti e impastate per qualche secondo con la planetaria sempre munita di foglia. Coprite di nuovo la ciotola con la pellicola e lasciate lievitare l’impasto per almeno 2 ore. Dopodichè trasferitelo in frigorifero per circa 12 ore.

L’indomani estraete dal frigo l’impasto e lasciatelo rinvenire per 2 ore. Quindi trasferitelo su di un piano oliato (in questo modo non si appiccicherà) e dividetelo a metà aiutandovi con un tarocco. Lavorate a mano velocemente le due parti di impasto e formate due filoncini: ora prendete uno stampo da colomba (io ho usato quello da 1kg), poggiate all’interno i due filoncini uno sull’altro incrociandoli e premendo un po’ al centro. Lasciate nuovamente lievitare l’impasto fino a che non arriverà ad 1 cm dal bordo.

Nel frattempo dedicatevi alla glassatura: sbattete l’albume all’interno di una ciotola con i rebbi di una forchetta per pochi secondi e poi aggiungete lo zucchero a velo e la farina di mandorle. Dovreste ottenere una glassa piuttosto densa, che andrete a versare sulla colomba lievitata, rifinendo tutta la superficie con un pennello.

Cospargete la superficie che avete appena glassato con le mandorle intere e infine con la granella di zucchero. Non vi resta che infornare la colomba senza glutine e latticini in forno statico preriscaldato a 170° per circa 50-60 minuti. Prima di estrarla, vi consiglio di effettuare la prova stecchino: se dopo aver infilzato la colomba, lo stecchino risulterà asciutto allora potrete sfornarla e…gustarla!

Qualche consiglio…

  • Canditi, croce e delizia: a me piace comprarli al mercato, perché riesco a trovare dei pezzi più grandi e succosi di diversi tipi di frutta, che poi possono tagliare delle dimensioni che voglio e mixare a piacere!
  • Arancia e limone canditi proprio non vi vanno giù? Allora provate con i frutti rossi 😉
  • D’accordo, i canditi vi infastidiscono: potete anche ometterli, l’impasto risulterà comunque molto profumato e saporito grazie all’aroma della scorza degli agrumi!
  • Attenzione agli zuccheri, assicuratevi che non contengano amido 😉
  • Io ho arricchito la superficie glassata con le classiche mandorle e granella di zucchero, ma perché non provare con nocciole, pinoli o noci pecan?

Firma pera

Precedente Nuggets di pollo glutenfree: la panatura che non ti aspetti Successivo 4 buoni motivi per cuocere al cartoccio più i consigli per trasformare il piatto in un tesoro

Un commento su “Colomba senza glutine e latticini: quando la Pasqua diventa golosa per tutti

  1. kate il said:

    Salve,
    chiedo se possiile sostituire il mix di farine con una farina senza glutine per pan di spagna…..
    Graze
    Kate

I commenti sono chiusi.