Colazione-merenda-dessert, un solo dolce per tante occasioni: vi presento i budini di riso!

In questo periodo, come avrete visto, sto andando un po’ in giro per l’Italia, a volte per presentare il mio nuovo libro “Guarda che buono”, altre per partecipare ad un evento sul cibo…Perciò mi capita di lasciare le mie “bambine” a casa da sole.  Sono grandi, lo so, e in cucina se la cavano anche bene, ma da buona mamma italiana, lascio sempre il frigo pieno, possibilmente con qualcosa che ho preparato e che loro devono solo scaldare. Di solito lascio un bel po’ di frutta e poi a turno una teglia di lasagne, la pasta al forno, un sugo saporito, un bell’arrosto o il classico polpettone. Quello che non deve mai mancare mai è un dolcetto. Quando il tempo è poco, la missione diventa più complicata, perché ne devo preparare uno che le accontenti entrambe e vi ho già spiegato quanto i gusti delle mie figlie siano diversi tra loro. Beh, l’ultima volta ho fatto bingo! Con un solo dolce ho sistemato Laurina per la colazione e ingolosito Vale per la serata pizza e film con gli amici. Il segreto del mio successo? Si chiama budini di riso al cioccolato e in questo post vi spiegherò come prepararli 😉

Budini di riso al cioccolato mod

 

Ingredienti per 12 budini

Per la frolla al cacao

  • Burro freddo 150 gr
  • Farina tipo 00 300 gr
  • Tuorli 3
  • Cacao in polvere 30 gr
  • Zucchero a velo 130 gr

Per il risolatte al cacao

  • Latte fresco intero 1 lt
  • Sale 1 cucchiaino
  • Riso Carnaroli o Arborio 300 gr
  • Cacao amaro in polvere 25 gr
  • Zucchero semolato 90 gr

Preparazione

Iniziate dalla frolla al cacao: frullate brevemente nel mixer la farina con il burro freddo e il cacao amaro. Poi trasferite il composto a fontana su un ripiano di lavoro, versate al centro i tuorli e mescolate con una forchetta per raccogliere a mano a mano la sabbiatura. Poi impastate velocemente a mano e formate una palla: avvolgetela con pellicola trasparente e ponetela in frigo a rassodare per almeno 30 minuti. Intanto preparate il risolatte: in un pentolino scaldate il latte, versate lo zucchero e il sale e mescolate per farli sciogliere. Quando avrà sfiorato il bollore, unite il riso e fate cuocere per almeno 20 minuti; se dovesse asciugarsi troppo, aggiungete poco latte freddo. Infine versate anche il cacao amaro e mescolate: alla !ne la consistenza del risolatte dovrà essere cremosa. Estraete dal frigo la pasta frolla, stendetela per ottenere una sfoglia di 4-5 millimetri e poi ricavate 12 dischi con dei coppa pasta di 10 cm. Imburrate uno stampo da muffin e foderatelo con i dischi di frolla lasciando i bordi aperti: farcite gli stampini con il risolatte al cioccolato riempiendoli !no all’orlo e aggiustate i bordi. Cuocete i budini di riso in forno statico preriscaldato a 180° per 40 minuti (se ventilato a 160° per 30-35 minuti). Una volta cotti, sfornateli e fateli raffreddare, poi sformateli per servirli.

Qualche consiglio…

  • Il cacao rende tutto più goloso, ma anche una versione bianca non è per niente male! Allora se vi va di sperimentare, insaporite la frolla con un pizzico di cannella e un po’ di scorza d’arancia e poi lasciate il risolatte al naturale, spolverizzando  i budini con la cannella in polvere, sarà un successo!
  • Che ne dite di aggiungere una nota speciale al risolatte? Io vi consiglio un goccio di rum oppure il classico maraschino!
  • I modi per arricchire il risolatte sono molti, sta a voi scegliere quello che vi ispira di più: largo a uvetta passita, pinoli tostati, cocco grattugiato…
  • Per spolverizzare potete anche optare per una granella di nocciole o di noci al posto di cacao o cannella, oppure per l’intramontabile zucchero a velo

Sono sicura che, una volta provati questi dolcetti, vi accorgerete anche voi della loro versatilità a colazione, dopo un pasto, a merenda, per uno sfizio momentaneo….Se volete andare sul classico, qui trovate la ricetta del risolatte

Scopri il risolatte

Secondo voi potevo non preparare anche una versione salata? E allora beccatevi i budini di riso salati con un ripieno super saporito

Vai alla ricetta dei budini di riso salati

Se poi siete mamme anche voi, fatemi sapere se farete bingo come me 😉

Firma pera

Precedente Rosso radicchio: ecco le mie 5 ricette da colorare con questo ortaggio Successivo Le girelle di zucchine di Tina? L’asso da giocare al prossimo pranzo della domenica!