Crea sito

Strudel di prugne e mandorle con pasta frolla

Strudel di prugne e mandorle con pasta frolla

Lo strudel è uno dei miei dolci preferiti, quello che preferisco è quello classico di mele e pasta tirata per strudel, ma ne esistono infinite versioni. Questa volta ho voluto sperimentare uno strudel di pasta frolla e anziché farcirlo con le mele ho utilizzato delle prugne raccolte dall’albero dietro casa, squisite. Ho inserito comunque qualche pezzetto di mela per richiamare un po il gusto originale. Purtroppo non ho ancora sperimentato lo strudel “gluten free” ma è uno dei miei prossimi obiettivi 😉

Vediamo la ricetta dello strudel di prugne e mandorle.

 

STRUDEL DI PRUGNE E MANDORLE CON PASTA FROLLA

INGREDIENTI:

Per la pasta frolla

  • 300 g farina
  • 1 uovo
  • 120 g burro a temperatura ambiente
  • 100 g zucchero a velo
  • 1 busta lievito vanigliato (circa 9 grammi)
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 cucchiaio latte
  • 1/2 busta lievito per dolci
  • 1 pizzico sale
Per il ripieno
  • 600 g prugne
  • 1 mela
  • 50 g mandorle tritate
  • 40 g pane grattugiato
  • 150 g zucchero di canna
  • cannella a piacere
  • scorza di 1 limone

 

PROCEDIMENTO:

  1. Iniziamo preparando la pasta frolla, che dovrà riposare in frigo almeno 1 ora. Lavoriamo il burro con lo zucchero a velo, la scorza del limone e lo zucchero vanigliato fino ad ottenere un composto omogeneo
  2. Uniamo l’uovo e il latte e impastiamo aggiungendo la farina e il lievito setacciati e il sale
  3. Avvolgiamo la frolla in pellicola trasparente e la lasciamo riposare in frigo
  4. Nel mentre prepariamo il ripieno. Tagliamo, dopo averle lavate e asciugate, le prugne in 4 spicchi e le mescoliamo con le mandorle, il pane grattugiato, lo zucchero, la cannella e la scorza grattugiata del limone. Aggiungiamo anche una mela tagliata a tocchetti. Lasciamo riposare
  5. Trascorso il tempo necessario stendiamo la pasta frolla su un canovaccio pulito infarinato dandole la forma di un rettangolo (circa 40 x 25 cm)
  6. Disponiamo il ripieno sulla pasta e chiudiamo lo strudel aiutandoci con il canovaccio. Prima i lati lunghi e infine sigilliamo i bordi. Lo adagiamo poi su una teglia
  7. Spennelliamo lo strudel con l’uovo sbattuto e cuociamo in forno a 170° per circa 40″
  8. Una volta cotto e raffreddato spolveriamo lo strudel con lo zucchero a velo. L’ideale sarebbe accompagnarlo da una salsa alla vaniglia calda.. Buon appetito!