Crea sito

Hummus di ceci e hummus di barbabietola

Adoro l’hummus, nonostante il nome possa ricordare qualcos’altro… 😉

Mi piace perché posso abbinarlo ad un’infinità di piatti (non alla carne in quanto alimento super proteico!) per esempio alle verdure in cruditè, oppure ad un’ insalata di riso o cereali, o ancora posso semplicemente spalmato sul pane caldo.

Ma se non lo conoscete vi starete chiedendo che cos’è l’hummus? Si tratta di una crema dal sapore particolare e aromatico di origine mediorientale, preparata principalmente con ceci lessati e tahina e poi aromatizzata con olio extravergine, succo di limone, aglio e semi di cumino. E’  molto utilizzata nella cucina vegana in quanto fonte di proteine, ma oggi apprezzata da tutti grazie anche alla fusione tra i vari tipi di cucina internazionale.

Ho preparato due versioni di hummus, una classica e una alla barbabietola, perchè questa salsa si può aromatizzare a piacere con quasi qualunque ortaggio!

Ho proporzionato la dose sulla base di un barattolo di ceci biologici lessati da 220g (peso sgocciolato). Potete adattarla al quantitativo che preferite. Con questa dose ho ottenuto le due ciotoline che vedete nelle foto.

 

 

hummus
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 ciotole

Ingredienti

  • 220 g Ceci precotti (biologici)
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 1 Limone
  • 1 cucchiaio Tahina (raso)
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Cumino in polvere (o paprika)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Spremete il succo del limone. Sbucciate l’aglio, dividetelo a metà e privatelo dell’anima. Scolate i ceci dal loro liquido e sciacquateli sotto l’acqua corrente.

    Mettete tutti gli ingredienti (ceci, aglio, succo di mezzo limone, olio, tahina, un pizzico di semi di cumimo o di paprika) in un robot da cucina con 3 cucchiai d’acqua e frullate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. In ultimo salate se necessario e pepate.

  2. Mettete l’hummus in un contenitore a chiusura ermetica e riponetelo in frigorifero, dove potete conservarlo per 3/4 giorni.

Per l'hummus alla barbabietola

  1. Basterà prelevare mezza dose di hummus classico e frullarvi una mezza barbabietola precedentemente lessata e pelata (se la barbabietola è molto grande ne basterà meno).

  2. hummus
  3. hummus

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.