Crea sito

Grano saraceno con verdure saltate

Eccomi con una nuova ricettina, grano saraceno con verdure saltate, un piatto semplice, veloce, da gustare sia caldo che freddo d’estate.

Grano saraceno con verdure saltate

Si tratta di un piatto ricco di proprietà benefiche, adatto a tutti e soprattutto a chi soffre di celiachia o di intolleranza al glutine (il grano saraceno non lo contiene!) o a chi segue una dieta vegetariana. Anche se spesso viene considerato un cereale, il grano saraceno non appartiene alla famiglia delle graminacee bensì a quella delle poligonacee.

Molto consigliato in caso di affaticamento e stanchezza ( e non solo! ), il grano saraceno è fonte di fibre e sali minerali quali potassio, ferro, zinco e selenio, è ricco di proteine ad alto valore biologico (maggiore rispetto ai comuni cereali) che contengono in modo proporzionale tutti aminoacidi essenziali necessari al nostro organismo, quali la lisina. Non contiene colesterolo, ha proprietà diuretiche, contiene antiossidanti e flavonoidi, che prevengono l’invecchiamento della pelle, contiene magnesio, utile per la regolazione della pressione sanguigna, e tante altre fantastiche proprietà.

Come verdure ho scelto quelle di stagione, zucchine carote e peperoni. Io lo considero un piatto unico perché molto saziante. La ricetta è molto semplice, vediamola!

 

GRANO SARACENO CON VERDURE SALTATE

 

INGREDIENTI (per 2 persone)

  • 150 g di grano saraceno decorticato biologico
  • 480 ml di acqua calda salata (o comunque seguite le indicazioni indicate sulla busta)
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 2 carote
  • 1 grossa zucchina o 2 piccole
  • 1 gambo di sedano
  • 1/2 peperone
  • 1/2 cipolla bianca
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe q.b.
  • se piace, 1 cucchiaino di salsa di soia (se volete un piatto gluten free attenzione a questo ingrediente, dovete acquistare quella senza glutine)

 

PROCEDIMENTO

  1. Lavate accuratamente le verdure e tagliatele a cubettini di circa 1 cm. In una padella antiaderente fate soffriggere 1/2 cipolla bianca con olio evo, dopodiché versatevi le verdure precedentemente tagliate assieme ad un goccio d’acqua. Lasciate cuocere a fuoco vivace saltandole di tanto in tanto. Devono rimanere croccanti perciò basteranno 10 minuti. A  fine cottura regolate di sale e pepe e a piacimento aggiungete un cucchiaino di salsa di soia
  2. Preparate il grano saraceno. Scaldate un cucchiaio di olio in un pentolino e aggiungete 1 scalogno tritato. Lasciate soffriggere un minuto dopodiché versatevi il grano saraceno. Lasciatelo tostare 2 minuti mescolando, poi copritelo con l’acqua calda salata. Lasciate cuocere per circa 15 minuti (NB: per questo passaggio ho seguito le indicazioni sulla confezione quindi verificate che anche sul vostro prodotto siano le stesse, o comunque fato come indicato)
  3. Una volta che il grano saraceno sarà cotto lasciatelo riposare un minuto in modo che assorba quasi tutto il liquido e versatelo sulle verdure, mescolate per insaporire il tutto e servite. Durante questa bella stagione potete anche lasciarlo raffreddare e metterlo in frigorifero per gustarlo come insalata fredda. Buon appetito!


Grano saraceno con verdure saltate

(nell’immagine sono presenti semi di girasole tostati, non indicati nella ricetta in quanto solo elementi decorativi in questo caso)