Girelle di mozzarella al pomodoro

Queste soffici girelle di mozzarella al pomodoro sono un altro capolavoro firmato Luca Montersino, il mio “muso” ispiratore per eccellenza. Attenzione però: creano totale dipendenza!!!! Una tira l’altra, ma veramente. E oltre ad essere buonissime e facili da preparare, sono un’idea simpatica e sfiziosa per un antipasto, servite su uno stecchino di legno e disposte sulla tavola al posto dei fiori insomma 🙂

Si tratta di soffici girelle con un ripieno di pomodoro e origano che ricordano un po’ le pizzette, la particolarità sta nel fatto che si utilizza la mozzarella nell’impasto.

Un’altra cosa fantastica. Potete prepararle i rotoli in anticipo, congelarli e scongelarli il giorno in cui vorrete servire le vostre girelle! In questo caso scongelate il rotolo, aspettate qualche minuto e affettatelo a rondelle di circa 1 cm. Disponete le girelle su una teglia coperta da forno e lasciatele lievitare. Tra scongelamento e lievitazione ci vorranno circa 2/3 ore.

girelle di mozzarella

GIRELLE DI MOZZARELLA AL POMODORO

INGREDIENTI

  • 500g di farina (io ho utilizzato una farina TIPO 1 – 300W)
  • 200g di latte fresco intero a temperatura ambiente
  • 20g di lievito di birra
  • 50g di burro morbido
  • 8g di sale
  • 10g di zucchero (io ho utilizzato miele d’acacia)
  • 200g di mozzarella fiordilatte
  • polpa di pomodoro
  • olio evo
  • sale
  • origano

Con questa dose si ottengono dalle 40 alle 70 girelle, dipende da quanto spesse decidete di tagliarle. A me comunque sono venute circa 3 teglie. 

 

PROCEDIMENTO

PER IL CONDIMENTO
  1. Condite il concentrato di pomodoro con un filo di olio extravergine, sale e origano e tenete da parte. Servirà a farcire le girelle
PER L’IMPASTO
  1. Tritate e strizzate bene la mozzarella in modo da far uscire l’eventuale liquido
  2. Sciogliete il lievito di birra nel latte assieme allo zucchero / miele
  3. Mettete la farina nella planetaria, azionate la macchina e versate a filo il latte con il lievito, poco alla volta. Aggiungete poi burro, sale e mozzarella e fate amalgamare fino a creare un impasto, che rimarrà comunque un po grezzo
  4. Formate un panetto, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare una mezzoretta. Trascorso questo tempo, dividete l’impasto in due. Con il mattarello stendete ogni parte fino a formare un rettangolo dello spessore di 3mm, pareggiando bene i bordi con una rotella. Spalmatevi il concentrato di pomodoro e arrotolate la sfoglia su se stessa dal lato lungo
  5. Sigillate in modo stretto ogni rotolo ottenuto nella pellicola formando una caramella e mettete in frigorifero a riposare per circa 30 minuti. Se le girelle di mozzarella non vi servono oggi, anziché metterle in frigo potete congelare i rotoli e tirarli fuori il giorno in cui dovrete servirle. Un passaggio in freezer è comunque consigliato per far indurire il rotolo ed ottenere un taglio perfetto delle girellegirelle di mozzarella
PER LE GIRELLE
  1. Trascorsi i 30 minuti, togliete la pellicola, tagliate il rotolo in rondelle di circa 1 cm di spessore e disponetele sulle teglie rivestite di carta forno. Lasciate lievitare a circa 30° per 1 ora (i tempi si allungano se il rotolo era congelato)Girelle di mozzarella
  2. Ultimata la lievitazione, condite con un filo di olio extravergine e infornate a 200° per circa 7/10 minuti, dipende dal vostro forno. Servite calde o tiepide. Un modo simpatico per servire le girelle di mozzarella è quello di infilzarle con degli stecchini e disporle a centrotavola dentro ad un bicchiere o una caraffaGirelle di mozzarella

2 Risposte a “Girelle di mozzarella al pomodoro”

  1. Ciao
    Bella ricetta, ti chiedo un consiglio, se preparo il rotolo la sera, lo metto in congelatore ma lo taglio e cucino il giorno dopo, vengono lo stesso?
    grazie

    1. Ciao! Certo, anzi la cosa bella è proprio quella, che puoi prepararlo in anticipo, congelarlo e tirarlo fuori il giorno in cui vorrai cuocere le girelle! Una volta scongelato aspetta qualche minuto poi taglia le girelle (il rotolo dev’essere ancora semi congelato per facilità di taglio) e disponile su una teglia con carta forno. Non appena si saranno scongelate inizieranno la lievitazione. Ci vorranno circa 2/3 ore in tutto tra scongelamento e lievitazione. Una volta lievitate condiscile con un filo d’olio e inforna!

I commenti sono chiusi.