Crea sito

Ciambella allo yogurt sofficissima

La classica torta da colazione, ideale da inzuppare.. a chi non andrebbe domani mattina una bella fetta di ciambella allo yogurt? Di per se forse è una torta banale, ma una volta che l’assaggi non riesci a non  affondare il coltello nella sua sofficità una seconda volta!

Ciambella allo yogurt sofficissima

La ciambella allo yogurt è una torta classica e genuina, apprezzata da tutti! Ideale per la colazione, inzuppata nel latte o con il caffè e partendo dalla base, potete sbizzarrirvi aggiungendo e togliendo ingredienti a piacere, gocce di cioccolato, granella di mandorle o di nocciole, potete aromatizzarla con la scorza del limone e via dicendo. In quella che ho preparato stavolta ho utilizzato uno yogurt al limone e ho aggiunto qualche amaretto sbriciolato, la buccia grattugiata di un limone biologico e granella di nocciole. Vi riporto questa ricetta ma vi ricordo che potete utilizzare gli aromi che più gradite. Si realizza senza pesare gli ingredienti, basta usare il vasetto dello yogurt come misurino.

 

CIAMBELLA ALLO YOGURT SOFFICISSIM

INGREDIENTI:

  • 1 vasetto di yogurt al limone
  • 2 vasetti di farina 00
  • 1 vasetto di fecola di patate
  • 4 uova intere
  • 2 vasetti di zucchero
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di un limone
  • 4 amaretti
  • una manciata di granella di nocciole o gocce di cioccolato

 

PROCEDIMENTO:

  1. Per prima cosa montate le uova e lo zucchero con una frusta elettrica. Una volta ottenuto un composto bello spumoso aggiungete lo yogurt e continuate a mescolare
  2. Aggiungete anche l’olio e la buccia grattugiata del limone e mescolate
  3. A questo punto incorporate gli amidi setacciati, il lievito la granella di nocciole (o le gocce di cioccolato) e gli amaretti sbriciolati. mescolate bene, potete continuare ad usare le fruste elettriche a bassa velocità
  4. Foderate uno stampo a cerniera (diam. 24 circa) con la carta forno, mentre imburrate e infarinate bene i bordi. Accendete il forno a 160°
  5. Con l’aiuto di una spatola versate il composto nella tortiera senza livellarlo, lo farà da se
  6. Infornate la torta e lasciate cuocere per circa 40/45 minuti. Potete verificare la cottura facendo la classica prova dello stecchino
  7. Una volta raffreddata aprite la cerniera e rimuovete delicatamente la carta forno dalla base della torta. Adagiatela sul piatto di portata e spolverizzate con zucchero a velo. E’ tutto pronto per la colazione di domani.. Chi resiste? 😉

 

Variante con gocce al cioccolato e mandorle:

Ciambella allo yogurt sofficissima