Crea sito

Life is a combination of magic and pasta F.F.

Life is a combination of magic and pasta F.F.

Gnocchi di zucchine

Gnocchi di zucchine

Gli gnocchi sono un primo piatto semplice e veloce, tipico della tradizione italiana.
Un impasto composto da zucchine, patate, farina e uova, da cui si ricavano dei piccoli bocconcini che potrete o meno “rigare” passandoli sull’apposito riga gnocchi oppure lasciarli lisci.
Andranno poi lessati in acqua bollente e salata e conditi con il sugo che più vi piace!
In questo caso ho optato per la crema di zucchine e zafferano, per la ricetta andate qua.
Come per altre ricette, anche in questo caso esistono migliaia di varianti in base alla tradizione anche familiare, ogni nonna ha tramandato il suo modo di fare gli gnocchi e questo lo rende ancora più particolare.
Pensare che esistono tantissime ricette diverse frutto dell’amore e della passione di tanti!
Per ottenere dei buonissimi gnocchi vi consiglio di usare patate vecchie e farinose, che saranno così ricche di amido in modo da non utilizzare troppa farina che renderebbe il vostro impasto colloso.
Per arricchire la mia versione degli gnocchi ho aggiunto le zucchine, a seguire trovate la ricetta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gzucchine
  • 300 gpatate
  • 200 gfarina 00
  • 1uovo
  • 1 spicchioaglio
  • pepe
  • sale
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

Per prima cosa mettete a lessare le patate intere con la buccia, questo farà si che assorbiranno molta meno acqua, altrimenti l’impasto ne risulterebbe poi troppo molle.
Mentre le patate lessano, passiamo alle zucchine, tagliamole a dadini e facciamole saltare in padella con uno spicchio d’aglio, un filo d’olio, sale e pepe.
  1. Quando le zucchine saranno cotte e avranno assorbito tutta la loro acqua di cottura anche le patate saranno cotte, sbucciamole, e schiacciamo il tutto con una forchetta o per chi lo ha uno schiacciapatate.

  2. Adoro questo verde! Uniamo l’uovo intero e mescoliamo bene.

  3. A questo punto uniamo la farina e impastiamo velocemente fino ad ottenere un panetto liscio e compatto.

    Formiamo, sopra un tagliere o una spianatoia leggermente infarinata, dei cilindri dello spessore di circa 2 cm e ritagliamo dei tocchetti.

    Possiamo lasciarli lisci oppure rigarli con un riga gnocchi in legno o, per chi ne fosse sprovvisto, con una forchetta passando lo gnocchetto sui suoi rebbi.

  4. Procediamo così con tutto l’impasto.

    Distanziate leggermente gli gnocchi e infarinate appena così questi non si attaccheranno.

  5. Adesso siamo pronti a cuocerli!

    Mettete una pentola con abbondante acqua sul fuoco, quando l’acqua sarà a bollore aggiungiamo una presa di sale e un filo d’olio, così saremo sicuri che i nostri gnocchi non si attaccheranno.
    Buttiamo gli gnocchi e giriamoli di tanto in tanto, quando saliranno a galla saranno cotti! Conditeli a piacere!

  6. Gli gnocchi si conservano per al massimo un giorno in frigorifero, quindi vi consiglio di prepararli e mangiarli subito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.