Crea sito

Life is a combination of magic and pasta F.F.

Life is a combination of magic and pasta F.F.

Crescentine

Crescentine

Qualcuno ha detto crescentine???
Non so voi ma io vado pazza per questi ritagli di pasta fritta, li mangio anche così semplici o arricchiti da stracchino e affettati!
Sono perfetti serviti all’ora dell’aperitivo o come antipasto, magari accompagnati da un bel bicchiere di vino, si sa noi toscani senza vino un si sa stare!
Queste piccole delizie sono tipiche di Bologna, ma sono conosciute in tutta l’Emilia Romagna con nomi diversi, ma la bontà è sempre la stessa.
Nell’impasto è presente anche il latte così da renderlo più morbido .
Secondo la tradizione andrebbero fritte nello strutto, ma io sentendomi in colpa anche per le abbuffate natalizie ho preferito “alleggerire” friggendole in olio di semi, spero che voi mi capirete!
A seguire trovate ingredienti e ricetta, scrivetemi nei commenti con cosa le avete mangiate!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 40 crescentine

  • 500 gfarina 0
  • 100 mllatte
  • 100 mlacqua frizzante
  • 40 gstrutto
  • 1 bustinalievito di birra secco
  • 1 cucchiainozucchero
  • 2 cucchiainisale
  • olio di semi (Per friggere )

Preparazione delle crescentine

In una ciotola abbastanza ampia mescolate insieme farina e lievito, aggiungere lo zucchero e lo strutto.
Impastare versando a filo l’acqua e il latte fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Verso la fine unite il sale.
Versate l’impasto ottenuto su un piano leggermente infarinato; dategli un giro di pieghe stendendo con le mani l’impasto a forma di rettangolo e piegate i 4 lembi verso l’interno, pizzicate l’impasto a formare di nuovo una palla e ponete nuovamente nella ciotola.
Coprite con della pellicola, praticando qualche foto con uno stuzzicadenti e lasciate lievitare fino al raddoppio, ci vorranno circa 2 ore.
  1. Passato il tempo di lievitazione, stendere l’impasto con un mattarello ad uno spessore di pochi millimetri.

    Ritagliare con una rotella dei quadrati di 5-7 cm.

    Friggete i ritagli pochi per volta in una padella con abbondante olio bollente, girante le di tanto in tanto per farle dorare bene da entrambi i lati.

    Scolate bene le crescentine e fatele asciugare su carta da fritto o semplice scottex, servitele calde!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!


2 thoughts on “Crescentine”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.