Crea sito

Treccia di pane farcita

La treccia di pane farcita è un rustico irresistibile ideale per le festività pasquali o per le scampagnate fuori porta della domenica.

Per realizzare questa treccia ho preso ispirazione da una ricetta di Sara Papa che ho modificato a mio gusto. Facile e veloce, in poche ore avrete un pane gustosissimo bello da portare in tavola.

Per abbellire la tavola nei giorni di festa vi consiglio anche la ciambella di pan brioche con cotto e mozzarella, la crostata salata con rose di verdure oppure i muffin con speck e provola.

  • Preparazione: 30 minuti + riposo 3 Ore
  • Cottura: 30/35 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6/8 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

per l'impasto

  • 300 g Farina Manitoba
  • 300 g Farina 0
  • 350/380 g Acqua
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 40 g Olio extravergine d'oliva
  • 10 g Sale

per il ripieno

  • 100 g Speck
  • 100 g Emmentaler
  • 100 g Olive nere

per la decorazione

  • 4 Uova
  • 15 g Semi di sesamo
  • 15 g Semi di papavero
  • 15 g Semi misti
  • q.s. Latte (per spennellare la superficie)

Preparazione

  1. Potete realizzare la treccia di pane farcita sia a amno che in planetaria, lavoratela come preferite.

    Setacciate le farine sul tagliere e fate la classica fontana. Nel centro della fontana mettete il lievito sbriciolato e iniziate ad impastare con l’acqua a tempertura ambiente. Quando avrete incorporato bene il lievito, unite l’olio e il sale e continuate ad impastare fino ad ottenere un composto elastico.

  2. Ungete una ciotola con poco olio, adagiate al centro il panetto e copritelo conpellicola alimentare. Fate lievitare fino al raddoppio del volume (2 ore circa).

    Versate l’impasto lievitato sul tagliere, prelevatene un pezzo (circa 100 g) e realizzate un cordoncino lungo; servirà per fermare le uova sulla treccia.

  3. Dividete l’impasto rimasto in tre parti uguali, formate tre cilindri lunghi circa 45 cm e appiattiteli con il mattarello formando tre rettangoli alti 8/10 cm. Farcite ogni rettangolo con un ripieno diverso (olive, formaggio e speck), arrotolateli su sè stessi e chiudete le estremità premendo con le mani.

  4. Affiancate i tre filoncini, spennellateli con il latte e spolverizzateli con i semi. Formate una treccia, facendo attenzione a non far cadere i semi, chiudetela a cimabella e unite le estremità.

  5. Adagiate la treccia su una teglia foderata con carta forno, distribuite le 4 uova crude sulla ciambella e fermatele con delle striscioline di pasta di pane realizzate con il cordoncino che avete tenuto da parte.

  6. Coprite nuovamente con pellicola e fate lievitare per 45 minuti. Cuocete la treccia di pane farcita per 40/45 minuti in forno preriscaldato a 180°. Ogni tanto controllate la cottura, se vedete che, la superficie, diventa troppo scura, copritela con un foglio di alluminio (Non aprite il forno prima di 20/25 minuti altrimenti bloccherete la lievitazione).

  7. Trascorso il tempo di cottura, sfornate il pane rustico, fate intiepidire e servite.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.