Torta ricotta e pistacchio

La torta ricotta e pistacchio è una rivisitazione della nota ricotta e pere di Salvatore De Riso. Un dolce fresco, estivo, dal sapore inebriante.

E’ facile da preparare, richiede solo pochi minuti di cottura per la base mentre la crema si prepara semplicemente a freddo senza colla di pesce. Ideale se avete ospiti, perfetta per buffet.

Servitevi una ottima crema di pistacchi e di frutta secca di qualità altrimenti non otterrete un buon risultato finale, le materie prime in questo caso sono importanti.

Vi consiglio di utilizzare una buona ricotta fresca, quella che preferite, ma che sia soda e corposa. Evitate di acquistare ricotta confezionata, ne pregiudichereste la consistenza e il sapore; inoltre, molto probabilmente, il vostro dolce non starebbe in piedi senza aggiunta di colla di pesce. vediamo come preparare la torta ricotta e pistacchio…

Torta ricotta e pistacchio

Ingredienti
(per uno stampo da 24 cm)

per il pan di spagna al pistacchio
3 uova
65 g di zucchero
90 g di pistacchi tritati finemente
30 g di farina 00
50 g di burro fuso

per la farcia
400 g di ricotta vaccina
150 g di zucchero
1 bacca di vaniglia
150 g di panna da montare
100 g di crema di pistacchi Sciara

per la bagna
100 ml di acqua
70 g di zucchero
50 ml di rum scuro

per le decorazioni
zucchero
cacao
pistacchi interi Sciara
croccantino di pistacchi Sciara

Procedimento

Prepariamo il pan di spagna
Per una perfetta riuscita del pan di spagna dovete montare le uova per 11/15 minuti in modo che incorpori molta aria e diventi stabile; le uova devono essere a temperatura ambiente.

Montate le uova con lo zucchero fino a quando saranno gonfie e spumose (vedrete che il volume aumenterà circa 4 volte rispetto a quello iniziale), unite la farina setacciata e la farina di pistacchi (se non la trovate potete realizzarla voi tritando i pistacchi molto finemente)mescolando con un spatola dal basso verso l’alto per non smontare il composto, inserite il burro tiepido e versate in uno stampo da 24 cm di diametro precedentemente imburrato e infarinato.

Fate cuocere per 20/25 minuti in forno preriscaldato a 180°. Sfornate e fate raffreddare. Estraete il pan di spagna dallo stampo e tagliatelo in due, in modo da avere due dischi uguali.

prepariamo la farcia
Mescolate la ricotta con lo zucchero e i semini della bacca di vaniglia, fate raffreddare per un paio d’ore in frigo, montate la panna e aggiungetela alla crma di ricotta mescolando dal basso verso l’alto.

prepariamo la bagna
Versate in un pentolino acqua, zucchero e rum, fate bollire per 2 minuti, spegnete e fate raffreddare

assembliamo il dolce
Per montare il dolce potete utilizzare un anello di acciaio o uno stampo a cerniera rivestito da carta da forno.
Adagiate sul fondo un disco di pan di spagna e bagnatelo con la bagna (utilizzate un pennello). Fate uno strato di ricotta, uno di crema di pistacchio e di nuovo uno di ricotta. Coprite con il secondo strato di pan di spagna, bagnatelo leggermente con la bagna e decorate a piacere.

Ho realizzato delle gocce di caramello, e ho unito un cucchiaino di cacao alla crema di ricotta che mi era rimasta. Ho poi decorato la superficie con croccantino al pistacchio, pistacchi interi, gocce di caramello e crema di ricotta e cacao.

La vostra torta di ricotta e pistacchio è pronta. Fatela riposare in frigorifero per mezza giornata e servite.

Se vi piacciono le mie ricette e volete rimanere sempre aggiornati seguitemi sulla pagina facebook cliccando qui

torta ricotta e pistacchio def

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.