Crea sito

Torta Guinness al cioccolato – Guinness Chocolate Cake

La torta Guinness al cioccolato è un dolce golosissimo e super calorico, un vero peccato di gola a cui non non potrete resistere. Una torta dal sapore intenso e deciso dalla consistenza morbida, umida e compatta, che si sposa benissimo con la dolcezza del frosting.

La Guinness Chocolate cake ha origini irlandesi, la paternità è attribuita allo chef stellato Gary Rhodes anche se, in rete  troverete varie versioni.

Io non potevo fare altro che provare la versione originale, quella che, da tutti, viene definita paradisiaca…. quindi non ho fatto grandi variazioni, mi sono permessa di mettere il lievito al posto del bicarbonato e ho variato un po’ il frosting aromatizzandolo alla vaniglia e utilizzando il mascarpone al posto del formaggio spalmabile, a mio parere, molto più indicato e gradevole al palato, voi scegliete quello che preferite, vi scrivo tutte e due le versioni.

Se amate il sapore forte e deciso della Guinness vi consiglio di provarla, mio marito l’ha portata al lavoro per il suo compleanno ed è piaciuta moltissimo.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 1 ora e 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 porzioni
  • Costo: Basso

Ingredienti

per la torta

  • 225 g Burro
  • 350 g zucchero di canna demerara (in cristalli)
  • 4 Uova
  • 10 g Bicarbonato (ho usato una bustina di lievito per dolci)
  • 4 g Lievito in polvere per dolci
  • 400 ml Birra Guinness
  • 225 g Farina 00
  • 100 g Cacao amaro in polvere

per il frosting

  • 300 g Formaggio fresco spalmabile (ho usato 250 g di mascarpone)
  • 150 g Zucchero a velo
  • 125 ml Panna da montare (ne ho usati 250 ml)
  • mezza bacche Vaniglia (facoltativo)

Preparazione

  1. Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

    Prepariamo la torta

    Mettete il burro in una ciotola o nella planetaria, unite lo zucchero di canna e montatelo, deve diventare bianco e spumoso.

  2. Unite le uova, una alla volta, e fatela incorporare prima di aggiungere la successiva.

    A parte setacciate, la farina con il lievito e il cacao poi uniteli alla montata di uova e burro un po’ alla volta, alternandolo con la birra fino ad esaurimento degli ingredienti; otterrete un composto omogeneo e liscio.

  3. Versate il composto in uno stampo a cerniera (22 cm di diametro) foderato con carta da forno e cuocete la torta per 1 ora e 15 minuti, a 180° in forno già caldo.

    Sfornate e lasciatela raffreddare completamente.

  4. Prepariamo il frosting

    Gli ingredienti devono essere freddi di frigo.

    Mescolate il mascarpone con metà dello zucchero a velo e i semi di mezza bacca di vaniglia.

    Montate la panna con lo zucchero rimasto e unitela al mascarpone in più volte, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarla.

    Adagiate il frosting sulla torta dando movimento con il dorso di un cucchiaio, deve assomigliare alla schiuma della birra.

    La torta guinness al cioccolato è pronta, conservatela in frigo per un paio di ore prima di servirla.

Note

Ho utilizzato una bustina di lievito al posto del bicarbonato + lievito, l’effetto è lo stesso ma non amo molto il retrogusto del bicarbonato.

Lo zucchero di canna demerara è quello a cristalli grossi, in questa torta non va utilizzato uno zucchero fine.

Ho creato il frosting a mio gusto con panna e mascarpone, voi potete utilizzare un formaggio spalmabile alleggerito con un po’ di panna.

Nella versione originale il frosting non è aromatizzato, io ho unito mezza bacca di vaniglia ma potete aromatizzarlo con due cucchiai di crema di whisky o brandy.

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Ricette consigliate

Torta al cioccolato con crema al mascarpone e caffè

Cheesecake al cioccolato fondente e ricotta

Dream Cake di Ernst Knam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.