Tartellette di frolla al cacao e crema al cocco

La pasticceria è la mia passione, amo leggere libri e riviste che trattano questo argomento e intanto la mia fantasia vaga cercando di creare un dolce, un pasticcino, una torta diversa dal solito utilizzando le basi dei pasticceri più famosi.
In questo caso ho utilizzato la pasta frolla al cacao di Ernst Knam per realizzare le tartellette e ho creato una crema al cocco leggera e vellutata per farcirle….una delizia!

tartellete latodef

Ingredienti

per la pasta frolla al cacao:
280 g di farina 00
150 g di burro morbido
150 g di zucchero semolato
1 uovo intero
la polpa di mezza bacca di vaniglia Bourbon
6 g di lievito per dolci
25 g di cacao in polvere
un pizzico di sale

per la crema al cocco:

250 g latte intero fresco
75 g di zucchero semolato
20 g di amido di mais
15 g di cioccolato bianco
55 g di farina di cocco rapè
180 g di panna liquida

1 stampo per tartellette Happyflex

Procedimento

Per prima cosa dobbiamo realizzare la pasta frolla che deve necessariamente riposare in frigo per alcune ore.

Ponete il burro morbido e lo zucchero in una ciotola mescolando il composto per amalgamare gli ingredienti. Aggiungete l’uovo, il sale e la vaniglia incorporando bene.
Versate le polveri (farina, lievito e cacao), che avrete accuratamente setacciato in precedenza, e impastate velocemente con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
Avvolgete il panetto nella pellicola e mettetelo in frigo per 4 o 5 ore, deve indurirsi.
Non preoccupatevi se sentite l’impasto un pò morbido rispetto alla frolla classica, con il riposo in frigo sarà perfetto.

Nel frattempo prepariamo la crema al cocco.

Non volevo realizzare una crema pasticcera aromatizzata, ma una specie di mousse leggera e profumata dove si avvertisse solo il sapore del cocco (per cui ho dovuto assaggiarla spesso per sentirne il gusto e direi che il risultato mi ha soddisfatta appieno….anche se ho mangiato metà della crema)

In un pentolino mettete l’amido, lo zucchero e il cocco, versate il latte mescolando con una frusta e portate a bollore. Appena inizia a bollire noterete che la crema si addensa, continuate per 1 minuto e spegnete. Inserite il cioccolato bianco a pezzetti e mescolate per farlo sciogliere. Versate la crema in una ciotolina, coprite con la pellicola a contatto e mettete in frigo a raffreddare.

Quando la crema si sarà raffreddata aggiungete la panna montata, poco alla volta, facendo attenzione a non smontarla. Mettetela nuovamente in frigo fino all’occorrenza.

collage tartellette

Prendete la frolla e stendetela su un piano leggermente infarinato ad uno spessore di 2 mm. Coppate tanti dischetti e foderate il vostro stampo per tartellette. Bucate il fondo con una forchetta e mettete in frigo per mezz’ora.

Estraete dal frigo e inserite nel forno caldo a 180° per 15 minuti, sfornate e fate raffreddare. Il guscio delle nostre tartellette è pronto.

Inserite la crema al cocco in un sac à poche, farcite le tartellette e spolverate leggermente di cacao.

tartellettedef

Precedente Gamberi gratinati al forno Successivo Riso con ossibuchi alla milanese

11 commenti su “Tartellette di frolla al cacao e crema al cocco

    • Una mamma in cucina il said:

      Buongiorno David, la crema si conserva in frigo ben coperta per 2 o 3 giorni al massimo. Io la metto nel comparto più freddo e si conserva perfettamente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.