Rotolo di vitello farcito con funghi e mortadella

Il rotolo di vitello farcito con funghi e mortadella è un secondo piatto appetitoso e saporito molto semplice da preparare.

Un arrosto perfetto per il pranzo della domenica o per le feste, che, grazie alla sua semplicità, può essere realizzato anche da chi ha poca dimestichezza con la carne.

Se amate i funghi provate anche lo strudel salato con patate,  funghi, speck e formaggio oppure i funghi ripieni di salsiccia e patate, golosissimi!

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    2 ore
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 1 kg Vitello (solitamente utilizzo la pancia)
  • 400 g funghi trifolati (per la ricetta cliccate sulla scritta)
  • 100 g Mortadella di Bologna
  • 3 cucchiai Olio
  • 2 rametti Rosmarino
  • q.b. Brodo vegetale
  • 150 ml Vino bianco
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate i funghi trifolati seguendo la ricetta che trovate QUI e fateli raffreddare.

    Se non avete dimestichezza con la carne, scegliete un pezzo di pancia di vitello e chiedete al vostro macellaio di tagliarlo in una fetta unica dello spessore di 1 cm e mezzo.

  2. Stendete la carne su un tagliere, battetela con il batticarne poi adagiate sopra le fette di mortadella e stendete su tutta la superficie i funghi trifolati.

    Chiudete delicatamente l’arrosto arrotolandolo su sè stesso e legatelo con lo spago da cucina.

  3. Versate l’olio in un tegame capiente, fatelo scaldare e adagiatevi il rotolo di vitello. Fatelo rosolare da tutti i lati per sigillare bene la carne e non farne uscire i succhi.

    Sfumate con il vino bianco, alzate la fiamma e fate evaporare la parte alcolica. Lavate i rametti di rosmarino e aggiungeteli nel tegame, salate e pepate l’arrosto poi unite un bicchiere di brodo vegetale e portate a bollore.

  4. Coprite il tegame con il coperchio lasciando uno spiraglio per fare uscire il vapore; controllate spesso la cottura dell’arrosto, se dovesse asciugarsi troppo bagnatelo con altro brodo.

    Fate cuocere il rotolo di vitello per 1 ora e mezza circa (la carne deve essere morbida e la forchetta deve entrare senza opporre resistenza). Terminata la cottura spostate l’arrosto su un piatto, copritelo con un foglio di alluminio e assaggite il liquido di cottura.

  5. Se vi sembra troppo liquido, fatelo ridurre per una decina di minuti a fuoco basso, fino ad ottenere la consistenza che preferite. Se occorre aggiustate di sale.

    Eliminate lo spago dall’arrosto e tagliatelo a fette sottili, sistematele su un piatto da portata e irroratelo con il fondo di cottura. Il rotolo di vitello farcito con funghi e mortadella è pronto, servitelo ben caldo.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Precedente Panforte toscano di Damiano Carrara Successivo FICO Eataly World, l'anteprima

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.