Crea sito

Peperoncini piccanti ripieni di tonno

I peperoncini piccanti ripieni di tonno sono un gustoso antipasto tipico della Calabria e del sud Italia.
I peperoni che vengono impiegati in questa ricetta sono abbastanza dolci, il loro grado di piccantezza non è troppo prevaricante, al contrario di ciò che si potrebbe pensare. I peperoni piccanti vengono puliti e, dopo una breve cottura, vengono farciti e messi sott’olio.

Sono deliziosi come aperitivo ma potete anche abbinarli a formaggi delicati come il primo sale.

olio per peperoncini

Grazie alla collaborazione con  Biovagando sto provando prodotti biologici italiani di altissima qualità; per realizzare i peperoncini piccanti ripieni di tonno ho utilizzato l’Olio Extra Vergine di Oliva Biologico Miclou, un prodotto italiano d’eccellenza realizzato con olive raccolte a mano della qualità Leccino, Pendolino e Frantoio.

Il processo produttivo dell’olio Miclou avviene con estrazione immediata a freddo che permette di mantenere inalterate le proprietà organolettiche della materia prima, in poche ore dalla raccolta, le olive, vengono molite e trasformate in prodotto finito.

E’ un olio fruttato, dal sapore intenso, perfettamente equilibrato che potete utilizzare per valorizzare le vostre ricette.

Vediamo come realizzare i peperoncini ripieni…

Peperoncini piccanti ripieni di tonno

Ingredienti

500 g di peperoncini tondi piccanti
250 g di tonno sott’olio
2 cucchiai di capperi di Pantelleria sotto sale
25 g di filetti di acciuga sott’olio
Olio Extra Vergine di Oliva Biologico Miclou q.b.

250 g di aceto di vino bianco
250 g di vino bianco
1 cucchiaio di bacche di ginepro
2 foglie di alloro
2 rametti di origano fresco
1 cucchiaino di pepe nero in grani
1 cucchiaino di sale grosso

Procedimento

Lavate i peperoncini, asciugateli, privateli del picciolo e dei semi interni. Nella realizzazione di questa fase vi consiglio di utilizzare i guanti in lattice o di prestare molta attenzione a non toccare il viso e gli occhi.

Mettete in un tegame, il vino, l’aceto, le bacche di ginepro leggermente schiacciate, l’alloro, il pepe in grani, i rametti di origano e il sale; portate a bollore e immergete i peperoncini. Cuoceteli per 5 minuti poi scolateli e disponeteli su un canovaccio con l’apertura rivolta verso il basso. Lasciateli asciugare tutta la notte.

La mattina dopo realizzate la farcitura. Inserite il tonno, i capperi dissalati e i filetti di acciuga nel mixer e frullate per 40 secondi. Riempite ogni peperoncino con la crema di tonno e mettete al centro un cappero. Disponete i peperoncini in appositi vasetti di vetro sterilizzati e riempite i vasetti con olio a filo. Battete i vasetti sul piano di lavoro per eliminare eventuali bolle di aria e assicuratevi che l’olio copra perfettamente tutti i peperoncini.

Chiudete i vasetti con capsule nuove e procedete alla sterilizzazione. Se ne realizzate pochi e li consumate entro breve tempo potete conservarli in frigorifero, altrimenti sterilizzateli.

Avvolgete i vasetti con stracci puliti e metteteli in una pentola grande, coprendoli di acqua fredda. Portate l’acqua a bollore e fate sterilizzare per 30 minuti.
Trascorso il tempo indicato spegnete il fuoco e lasciate raffreddare i vasetti nell’acqua.
Potete conservarli per 6 mesi.

L’olio che rimane nei vasetti è delizioso per condire insalate o insaporire primi piatti.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi sulla pagina facebook cliccando qui

peperoncini piccanti def

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.