Pasta frolla alle nocciole

La pasta frolla alle nocciole è una base deliziosa e profumata che potete farcire a vostro gusto. La nocciola tostata si abbina perfettamente con il cioccolato ma anche con il caffè e alcuni frutti.

Con la pasta frolla alle nocciole potete preparare crostate, cestini da farcire, crostatine e biscotti.

Ingredienti

260 g di farina 00
90 g di nocciole tostate
90 g di zucchero semolato fine
1 uovo grande
130 g di burro
4 g di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale

Procedimento

Se non avete le nocciole tostate e preferite prepararle in casa dovete disporle su una leccarda e tostarle in forno preriscaldato a 180° per 12/15 minuti, devono essere dorate ma non scure; fate attenzione alla temperatura del vostro forno perchè ogni forno cuoce in maniera diversa.

Estraete le nocciole dal forno e fatele raffreddare.

Per ridurre le nocciole in farina mettetele nel robot da cucina insieme allo zucchero e frullate a intermittenza, in modo che la frutta secca non si surriscaldi.

Versate le nocciole frullate in una ciotola, unite la farina, il burro freddo tagliato a cubetti piccoli
il lievito e amalgamate il composto. Aggiungete l’uovo, il sale, la vaniglia e incorporate il tutto senza lavorare troppo l’impasto.

Versate la frolla su una spianatoia, impastate per pochi secondi, formate un panetto, coprite con pellicola alimentare e ponete in frigorifero per due ore.

Trascorso il tempo di riposo utilizzate la pasta frolla alle nocciole per biscotti, crostate e cestini.

Se volete realizzare una crostata, trascorso il tempo di riposo in frigo mettete la frolla fra due fogli di carta da forno e tiratela ad uno spessore di 4/5 mm. Adagiate la frolla nello stampo facendo aderire perfettamente i bordi, bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e mettete in frigo per 30 minuti.

Potete poi fare la classica cottura in bianco, cuocere solo il guscio e farcirla in seguito; oppure potete farcirla con le creme che preferite e cuocerla in base ai tempi della ricetta che state realizzando.

Se volete fare una cottura in bianco dovete cuocerla per 18/20 minuti a 180°.
Se avete bisogno di consigli per la cottura e la preparazione della frolla lasciatemi un commento sotto l’articolo oppure contattatemi sulla pagina facebook cliccando qui

Precedente Rotolo panna e fragole Successivo Conchiglioni alla parmigiana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.