Fusilli con fave, salame e pecorino

La pasta con fave, salame e pecorino è un primo piatto che si prepara in pochi minuti ed è molto economico. Spesso, in campagna, si accompagnavano le verdure con i salumi che si avevano in casa che donavano sapore e gusto; oggi vi propongo un primo povero, realizzato con un ingrediente che amo molto, il salame piacentino.

Con questa ricetta partecipo al contest “Fantasia in cucina con i salumi La Rocca” indetto dal Salumificio La Rocca. Amo molto i loro prodotti perchè sono genuini, realizzati con carni di altissima qualità, provenienti da allevamenti selezionati che controllano il benessere degli animali. Alcuni dei loro prodotti hanno ottenuto la Dop e, come sapete, si può ottenere solo se si rispetta un disciplinare molto severo.

Pasta con fave, salame e pecorino

Ingredienti

350 g di fusilli Barilla
250 g di fave fresche già pulite
100 g di salame piacentino DOP Salumificio La Rocca
1 cipolla
2 fette di pane casereccio raffermo
60 g di pecorino romano
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale e pepe q.b.

Procedimento

Lessate le fave in acqua bollente leggermente salata per 20 minuti. Scolatele e tenetele da parte.
Affettate la cipolla sottilmente e tagliate il salame a listarelle o a piccoli cubetti. Soffriggete la cipolla e il salame piacentino in una padella larga con due cucchiai di olio, aggiungete le fave e fate insaporire per alcuni minuti. regolate di sale e pepe.

Sbriciolate il pane raffermo e fate tostare in un piccolo pentolino con 1 cucchiaio di olio.

Cuocete i fusilli, al dente, in acqua bollente salata. Aggiungete un mestolino di acqua nella padella con il sugo, scolate i fusilli, aggiungeteli al sugo e fateli cuocere per 1 minuto a fuoco alto.

Spegnete, versate nei piatti, ponete sopra il pane tostato, scagliette di pecorino, una macinata di pepe e servite ben caldo.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi sulla mia pagina facebook cliccando qui e anche sugli altri social.

pasta con fave definitiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.