Crea sito

Palle di neve, deliziosi biscotti di Natale

Le palle di neve sono biscotti delicati e friabili a base di pasta frolla alle mandorle e vaniglia. Facilissimi da realizzare sono perfetti da gustare insieme ad un tè nero e da offrire ai vostri ospiti durante le feste natalizie. La ricetta è del sito Il club delle ricette, erano così carini che non ho saputo resistere, come sempre ho fatto piccole variazioni.

Si chiamano palle di neve perchè sono delle mezze sfere che vengono passate nello zucchero a velo e ricordano le palline di neve. Ideali come  regalo di Natale da inserire nelle vostre ceste insieme ai Ricciarelli e ai frollini montati al cacao e cioccolato.

Prepariamoli insieme…

  • Preparazione: 10 minuti + riposo 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 25 biscotti
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Farina 00
  • 100 g Farina di mandorle
  • 100 g Burro
  • 80 g Zucchero a velo
  • 2 Tuorli
  • 4 cucchiai Latte
  • mezza bacca di vaniglia
  • 3 g Lievito in polvere per dolci

Preparazione

  1. Lasciate il burro a temperatura ambiente per 15 minuti poi tagliatelo a pezzetti, mettetelo in una ciotola insieme allo zucchero a velo e lavoratelo con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite i semini di mezza bacca di vaniglia, il latte, i tuorli e mescolate.

  2. Aggiungete al composto la farina, la farina di mandorle e il lievito, mescolate con una forchetta poi con le mani; dovete ottenere un panetto mordido che non si attacca. Se dovesse essere troppo morbido aggiungete un cucchiaio di farina.

  3. Avvolgete il panetto nella pellicola e mettetelo in frigo per 30 minuti.

    Formate delle palline da 20 g e adagiatele su una teglia rivestita con carta da forno, lasciandole ben distanziate.  Mettete la teglia in frigo mentre il forno va in temperatura (questo passaggio è fondamentale per mantenere la forma dei biscotti altrimenti si appiattiranno).

  4. Cuocete le palle di neve in forno preriscaldato a 170° per 15 minuti (devono rimanere chiare). Estraetele dal forno e fatele raffreddare completamente prima di toccarle.

  5. Quando sono fredde passatele nello zucchero a velo e servite.

Note

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.