Millefoglie con crema chantilly e fragole

Un dolce fine ed elegante perfetto per una cena romantica e decisamente delizioso nella sua semplicità. La millefoglie è un dolce che preparo spesso soprattutto con le fragole. Oggi l’ho realizzata in versione monoporzione, ideale quando si hanno ospiti.

La farcitura è realizzata con una crema diplomatica, o chantilly all’italiana, composta da crema pasticcera e panna montata. Potete realizzarla anche con altri frutti, a me piace moltissimo con i frutti di bosco e le pesche caramellate.

Ingredienti

2 rotoli di pasta sfoglia rettangolare
80 g di zucchero a velo
2 cucchiai di zucchero semolato
200 g di panna fresca da montare
200 g di crema pasticcera (la ricetta la trovate cliccando qui)
250 g di fragole

Procedimento

Preparate la crema pasticcera seguendo la mia ricetta che trovate cliccando qui, se avete poco tempo potete trovare anche una versione della crema pasticcera al microonde cliccando qui.

Tagliate la pasta sfoglia in rettangoli di 10×15 cm, bucherellateli con una forchetta per evitare che durante la cottura gonfino troppo e spolverateli con lo zucchero a velo.
Cuoceteli a 200° per 15/20 minuti, devono essere dorati in superficie.

Montate la panna fresca con lo zucchero semolato e incorporatela alla crema pasticcera in due volte, mescolando con una spatola dal basso verso l’alto per non smontarla.

Lavate, asciugate le fragole e tagliatele a fettine regolari. Se volete potete zuccherarle leggermente, io le lascio al naturale perchè trovo che la crema sia già abbastanza dolce.

Componiamo la millefoglie:
Stendete uno strato di crema chantilly su un rettangolo di pasta sfoglia, distribuite le fragole regolarmente e sovrapponete una ltro rettangolo di pasta sfoglia. Ripetete l’operazione terminando con un rettangolo di pasta sfoglia.

Realizzate le altre millefoglie fino ad esaurimento degli ingredienti e servite.

millefoglie alle fragole def

Precedente Muffin con speck e provola affumicata Successivo Ciambella di pan brioche al prosciutto cotto e mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.