Crea sito

Leopard bread, brioche al cacao e vaniglia

Ho visto il leopard bread su pinterest, alcune settimane fa, la ricetta che ho letto era molto articolata e lunga, inoltre era un vero e proprio pane, ma ho preferito realizzarlo con l’impasto del pan brioche, molto più semplice e perfetto per la colazione; ideale da spalmare con crema alla nocciola o confettura.

A dire il vero, come prima volta, la forma lascia un po’ a desiderare ma è talmente buono che la perfezionerò in seguito.

Leopard bread

Ingredienti

250 g di farina 00
250 g di farina manitoba
12 g di lievito di birra fresco
120/130 g di latte intero
3 uova (160 g)
70 g di zucchero
80 g di burro
15 g di miele
1/2 bacca di vaniglia
scorza grattugiata di mezza arancia naturale

3 g di sale

per il pan brioche chiaro al cacao
5 g di cacao amaro
1 cucchiaio di latte

per il pan brioche scuro al cacao
15 g di cacao amaro
2/3 cucchiai di latte

Procedimento

Versate le farine in una ciotola o nella planetaria, unite il lievito di birra sbriciolato, il latte a temperatura ambiente, le uova intere, lo zucchero, il miele, la scorza di arancia grattugiata e i semini estratti dalla bacca di vaniglia; impastate per 5 minuti.

Unite il sale e il burro ammorbidito (lasciatelo per 30 minuti a temperatura ambiente) poco alla volta, facendolo incorporare bene. Impastate per altri 5 minuti o fino a quando l’impasto sarà liscio ed elastico.

Dividete l’impasto a metà e ponete una parte in una ciotola coperta con pellicola.

Prendete l’altra metà dell’impasto e dividetelo di nuovo a metà, in una parte aggiungete 5 g di cacao e un cucchiaio di latte, nella parte rimanente aggiungete 15 g di cacao e 2/3 cucchiai di latte. Impastate bene i due composti separatamente in modo da ottenere un impasto chiaro e uno scuro, poneteli in due ciotoline coperte con pellicola e fate lievitare i tre impasti fino al raddoppio (circa 2 ore).

Dividete ogni impasto in 8 pezzi dello spesso peso, avrete in tutto 24 pezzi.

– Prendete un pezzo di pasta chiara al cacao e realizzate un rotolino lungo come lo stampo da plumcake (A)

– Prendete un pezzo di pasta scura al cacao, realizzate un rotolino lungo come lo stampo da plumcake e appiattitelo con il mattarello, al centro posizionate il rotolino al cacao chiaro e arrotolatelo intorno (B)

– Prendete un pezzo di pasta bianca, realizzate un rotolino un po’ più lungo di quello al cacao, appiattitelo con il mattarello, al centro posizionate il rotolino al cacao scuro e arrotolatelo intorno sigillando bene. Non importa che sia regolare,il risultato sarà più bello se le macchie saranno diverse le une dalle altre (C)

– Realizzate nello stesso modo gli altri sette rotolini.

passo passo leopard bread def

Se volete realizzare delle macchie più piccole potete allungare i rotolini finiti a circa 42 cm e tagliarli a metà, in questo modo otterrete sedici macchie piccole al posto di otto grandi.

Imburrate uno stampo da plumcake e disponete gli otto rotolini alternandoli. Coprite con pellicola e fate lievitare per 1 ora.

Infornate il leopard bread in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti. Dopo 10/12 minuti coprite la parte superiore con un foglio di alluminio per evitare che bruci. Estraete il leopard bread dal forno e fate raffreddare. Se volete potete glassarlo con una glassa al cioccolato oppure servirlo come pane da accompagnare a crema alla nocciola o confettura.

 

Leopard bread def

6 Risposte a “Leopard bread, brioche al cacao e vaniglia”

    1. Certo, va bene anche il lievito di birra disidratato. Di solito ne uso mezza bustina e allungo un po’ la lievitazione. Fammi sapere 😀

  1. ciao!!! bellissimo voglio provare a farlo per la festa di compleanno di mia figlia in versione colorata di azzurro per essere in tema con Frozen. Secondo te si può cuocere e poi scongelare? Sto cercando il maggior numero di ricette da preparare con anticipo per portarmi avanti il più possibile!! Grazie le tue ricette sono tutte perfette!!!!!!!!!!!!!

    1. Ti ringrazio Michela, sei gentilissima!! Puoi prepararlo in anticipo e congelarlo senza problemi. Spesso, quando faccio il pan brioche lo taglio a fette, lo metto in sacchetti da freezer e la mattina scongelo le porzione che mi occorrono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.