Gazpacho andaluso, zuppa fredda estiva

Il Gazpacho andaluso è una zuppa fredda estiva a base di verdure fresche crude tipico della Spagna, più precisamente dell’Andalusia. E’ un piatto fresco, leggero e veloce che può essere accompagnato da crostini, formaggio a cubetti o più semplicemente da una dadolata di verdure fresche.

Esistono moltissime varianti del gazpacho ma gli ingredienti tradizionali che lo compongono sono pomodori, cetrioli, cipolla e peperoni a cui vengono aggiunte spezie ed erbe diverse in base alla città in cui ci si trova.

Il gazpacho è un piatto povero di origine contadina che veniva servito per rinfrescarsi dopo una lunga giornata passata nei campi a lavorare, oggi può essere servito come antipasto, come primo piatto e come cocktail aggiungendo alla preparazione dei cubetti di ghiaccio.

Cercate altre ricette fresche o senza cottura? provate la mia ricetta della panzanella ricca, l’insalata nizzarda o la pasta fredda alla caprese.

gazpacho andaluso vert
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni4 porzioni
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ho considerato il peso delle verdure al netto dello scarto ovvero, solo la parte edibile.
  • 300 gpomodori cuore di bue (rossi e maturi)
  • 200 gcetrioli
  • 50 gcipolla rossa di Tropea
  • 1 spicchioaglio (facoltativo)
  • 100 gpeperoni rossi (o gialli)
  • 2 cucchiaiaceto di vino bianco
  • 40 golio extravergine d’oliva
  • 50 gpane raffermo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

  • 1 Tagliere
  • 1 Robot da cucina
  • 1 Ciotola
  • 1 Ciotolina

Preparazione

  1. Per preparare un ottimo gazpacho è fondamentale l’utilizzo di verdure di stagione, fresche e sode.

    Ho scelto i pomodori cuore di bue perché hanno una buccia molto sottile, sono dolci e saporiti. Se volete eliminare la buccia dei peperoni utilizzate il pelapatate.

  2. Lavate i pomodori, tagliateli a spicchi ed eliminate i semi.

    Pelate il cetriolo, sbucciate la cipolla e tagliatele a pezzetti. Lavate il peperone, eliminate i semi interni e tagliatelo grossolanamente, se volete eliminare la buccia usate un pelapatate.

  3. Tagliate il pane a cubetti e mettetelo in una ciotolina con qualche cucchiaio di acqua, deve ammorbidirsi.

  4. Inserite le verdure nel robot da cucina, aggiungete il pane strizzato, l’olio extra vergine di oliva, l’aceto e frullate il tutto fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.

    Regolate di sale e pepe.

  5. Il gazpacho andaluso è pronto, versatelo in una ciotola e ponetelo in frigo per qualche ora.

    Servitelo in ciotoline monoporzione, aggiungendo qualche crostino, un filo d’olio e decorandolo con le verdure fresche.

Consigli

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK e seguitemi su  INSTAGRAM per non perdere i video consigli!

Inviatemi le vostre foto, le pubblicherò con piacere sui miei social

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Gazpacho andaluso, zuppa fredda estiva”

  1. Ciao, che piacere vedere nel tuo bellissimo blog una ricetta tipica nostra.
    Devo dirti però che questa ricetta è quella della ” porra antequerana”. Alla ricetta del gazpacho si aggiunge acqua perchè, come tu hai detto una zuppa freda. Scusatemi se non scrivo bene, sto per imparare. baci a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.