Colomba di Pasqua veloce, senza lievitazione

La colomba di Pasqua veloce è una torta soffice e profumata arricchita da una golosa glassa alle mandorle. Ideale per chi ha poca dimestichezza con i lievitati, per chi ha poco tempo o per chi arriva sempre all’ultimo minuto ma non vuole rinunciare a portare in tavola un dolce pasquale semplice e d’effetto.

Non è un lievitato e non lo vuole imitare, non ha nulla a che vedere con le ricette tradizionali realizzate con pasta madre o lievito di birra, è una torta dal gusto molto simile (anzi molto più buono!!) a quello delle colombe che acquistate nei supermercati.

Per realizzare la meglio la ricetta è molto importante la consistenza del composto perchè, se realizzerete una base troppo liquida la glassa affonderà, quindi seguite scrupolosamente le indicazioni e otterrete un ottimo dolce.

Per una Pasqua perfetta ecco altre idee dolci, Pastiera di riso al cioccolato fondente, Pastiera di riso al limone, Colomba al cioccolato e nocciole con lievito di birra.

E ora seguitemi in cucina…

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    50/60 minuti
  • Porzioni:
    8
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

per l’impasto

  • 350 g Farina 00
  • 180 g Zucchero
  • 3 Uova
  • 110 g Burro fuso freddo
  • 150 g Latte
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci
  • Scorza di 1 arancia grattugiata
  • Scorza di 1 limone grattugiato
  • 1 cucchiaino Estratto di vaniglia
  • 100 g Gocce di cioccolato fondente
  • 1 pizzico Sale

per la glassa

  • 50 g Albumi
  • 60 g Farina di mandorle
  • 75 g Zucchero
  • 8 g Fecola di patate
  • 8 g Farina 00
  • mezza Fialetta di aroma alla mandorla

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la glassa

    In una ciotola mescolate gli albumi con lo zucchero, la farina di mandorle, le farine e l’aroma di mandorla, otterrete un composto denso. Inseritelo in un sac a poche e tenetelo da parte mentre preparate il dolce.

  2. Prepariamo la base della colomba

    Per realizzare un dolce soffice e ben montato gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente.

    Dividete gli albumi e i tuorli in due ciotole, montate gli albumi a neve (non troppo ferma, altrimenti farete fatica ad inserirli al composto finale) e teneteli da parte.

  3. Aggiungete lo zucchero ai tuorli e montateli con le fruste fino a quando saranno bianchi e spumosi, unite il burro fuso continuando a montare il composto.

  4. Setacciate la farina con il lievito e versatene un terzo nel composto di uova, mescolate bene il tutto con le fruste, poi unite il latte, incorporate e unite la farina rimasta.

    A questo punto uniamo al composto la scorza di limone, la scorza di arancia, la vaniglia, un pizzico di sale e le gocce di cioccolato fondente mescolando delicatamente.

  5. Aggiungete gli albumi poco alla volta mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

    Versate l’impasto in uno stampo da colomba da 750 g e livellatelo con il dorso di un cucchiaio.

  6. Prendete il sac a poche con la glassa, tagliate la punta facendo un foro da 5 mm e distribuitela sulla superficie della torta molto delicatamente.

    Decorate con la granella di zucchero e le mandorle poi spolverizzate la superficie con poco zucchero a velo.

  7. Infornate la colomba nel piano più basso del forno, in forno preriscaldato a 175° e cuocetela per 50 minuti circa, fate la prova stecchino per verificare la cottura, se occorre proseguite per altri 10 minuti.

    Controllate spesso la cottura, se la glassa dovesse scurirsi troppo coprite la colomba con un foglio di alluminio (io l’ho coperta dopo 30 minuti).

  8. La colomba di Pasqua senza lievitazione è pronta, estraetela dal forno, fatela raffreddare e servitela.

Note

Per la cottura della colomba di Pasqua veloce regolatevi in base al vostro forno, ogni forno cuoce in maniera diversa, il mio è molto potente quindi tengo sempre la temperatura più bassa rispetto a quella indicata nelle ricette, regolatevi in base alla vostra esperienza.

Non prolungate troppo la cottura del dolce altrimenti avrete una colomba secca e asciutta.

Fate attenzione al composto del dolce, prima della cottura deve essere soffice e spumoso, se è liquido la glassa affonderà.

Se non volete ricoprire la colomba con la glassa potete decorarla solo con mandore e zuccherini, sarà solo più delicata.

*****************************************

Per consigli sulla realizzazione delle ricette contattatemi su FACEBOOK

Se vi fa piacere potete seguirmi sui social che preferite (cliccate sulla scritta)

FACEBOOK – PINTEREST – INSTAGRAM – TWITTER

Precedente Crema pasticcera leggera al limone Successivo Ciambella salata con zucchine, speck e formaggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.