Ciambelline di patate e asparagi

Oggi vi propongo una ricetta inventata da me che è piaciuta moltissimo. L’ho servita come antipasto ad una cena con amici ma, volendo, si può trasformare in un secondo piatto aumentando le porzioni.

E’ una base versatile adatta a molte verdure per cui, se non amate gli asparagi, potete usare la verdura che preferite. Semplice da realizzare, piace molto anche ai bambini. Se vi fa piacere potete servirle con una crema al parmigiano che le renderà molto golose di cui vi lascio la ricetta.

A mio parere può essere usata anche come ricetta di riciclo, se volete utilizzare le punte degli asparagi per cucinare un antipasto o un secondo, potete realizzare le ciambelline solo con i gambi.

Ingredienti
(per 8 ciambelline)

400 g di patate lessate (ne ho usate metà gialle e metà viola)
50 g di burro
60 g di parmigiano grattugiato
2 uova intere
250 g di asparagi
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale e pepe q.b.

per la crema al parmigiano
100 g di parmigiano grattugiato
4 cucchiai di panna liquida

Procedimento

Dopo aver lessato le patate, passatele nello schiaccia patate, raccoglietele in una ciotola e fatele raffreddare.

Lavate gli asparagi, eliminate la parte dura del gambo e tagliate le punte lasciandole intere. Tagliate i gambi a rondelle sottili.
In un tegamino mettete due cucchiai di olio extra vergine di oliva e fate cuocere le rondelle di asparagi e le punte per 10 minuti, se risultasse troppo asciutto aggiungete due cucchiai di acqua, salate e pepate.

Quando le patate saranno fredde mettetele in due ciotole e unite in ognuna, 25 g di burro morbido, 30 g di parmigiano grattugiato, 1 uovo e metà rondelle di asparagi (tenete da parte le punte). Aggiustate di sale e pepe e con le mani unte di olio create delle palline dello stesso peso, schiacciatele e fate un buco al centro con un piccolo coppapasta. Adagiatele su una leccarda ricoperta di carta forno e fatele cuocere a 180° per 20 minuti.

Preparate la crema di parmigiano mettendo la panna in un tegamino scaldandola, versate il parmigiano grattugiato e mescolate fino a quando si sarà sciolto completamente. Non deve mai bollire!

Estraete le ciambelline dal forno, mettetele su un piatto di servizio e colate sopra la crema di parmigiano. Decorate con le punte degli asparagi che avete tenuto da parte e servite.

ciambelle di patate

 

 

2 Risposte a “Ciambelline di patate e asparagi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.