Crea sito

Ciambella all’uvetta

Un dolce soffice e delicato perfetto per la colazione che si sposa benissimo con il tè nero.
Il suo sapore semplice contrasta i piatti delle feste e rende la nostra colazione leggera. Per prepararlo occorre poco tempo ed una ciotola capiente in cui fare lievitare l’impasto.

Ingredienti

300 g di farina Miracolo
200 g di farina Manitoba
2 uova
16 g di lievito di birra fresco
1,5 dl di latte
60 g di burro
75 g di zucchero
70 g di uvetta
1 pizzico di sale
scorza di 1 limone naturale
succo di 1 mandarino

per la copertura
mandorle a lamelle
granella di zucchero

Procedimento

Mettete l’uvetta ad ammorbidire in acqua tiepida.

In un ciotola inserite il latte tiepido con il lievito di birra sbriciolato, mescolate e unite 180 g di farina. Mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo, coprite e lasciate lievitare per 1 ora.

Unite all’impasto la farina rimanente, il burro morbido, le uova, il pizzico di sale, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e il succo di mandarino. Incorporate all’impasto l’uvetta strizzata e lavoratelo fino a quando diventerà liscio ed omogeneo. Coprite e lasciate lievitare per 45 minuti.

Sgonfiate l’impasto e dividetelo in tre parti dello stesso peso. Realizzate tre cilindri di 40 cm. e intrecciateli. Inserite la treccia in uno stampo da ciambella imburrato e infarinato, coprite e lasciate lievitare per 45 minuti.

Spennellate la superficie con poco latte e decorate con lamelle di mandorle e granella di zucchero. Infornate a 180° (forno caldo) per circa 45 minuti Sfornate e servite.

ciambella all'uvetta def

Con questa ricetta partecipo al contest di Molino Grassi “Impastando s’impara”

1-impastando_CONTEST_2-1024x883

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.