Crea sito

Calzoni fritti con prosciutto cotto e mozzarella

I calzoni fritti con prosciutto cotto e mozzarella sono sfiziosi rotolini di pasta lievitata farcita e fritta. Nella mia città si possono trovare anche nelle pasticcerie ma, generalmente, sono fatti con la pasta sfoglia. Per quanto possa essere incredibile, a mio gusto, sono più leggeri nella versione fritta; la pasta sfoglia di pasticceria contiene molto burro e il risultato finale è pesante e stucchevole.

Sono perfetti per buffet, eventi e compleanni; ma sono perfetti anche per un pasto frugale o una merenda sostanziosa.

Ingredienti

200 g di farina 00
300 g di farina manitoba
8 g di lievito di birra fresco
30 g di olio extra vergine di oliva
10 g di sale fino
250/270 g di latte intero

200 g di prosciutto cotto
200 g di mozzarella da pizza
olio di semi di arachide q.b.

Procedimento

Setacciate le farine, mettetele nella ciotola insieme al lievito sbriciolato, all’olio extra vergine di oliva e al latte a temperatura ambiente. Impastate gli ingredienti fino a quando il lievito sarà completamente sciolto poi unite il sale e lavorate l’impasto per una decina di minuti, deve essere liscio e omogeneo.

Coprite l’impasto e fatelo lievitare fino al raddoppio del volume, occorreranno circa due ore.
Quando sarà lievitato, versatelo su un tagliere, sgonfiatelo con le mani e stendetelo in un rettangolo alto 4 o 5 mm. Tagliate dei quadrati lunghi circa 12 cm, farcite con un fettina di prosciutto cotto e dei cubetti di mozzarella. Arrotolate il rettangolo in modo da formare un cilindro e sigillate i lati per non fare uscire il ripieno durante la frittura.

Ponete i calzoni sul tagliere infarinato, coprite con pellicola e fate lievitare per 1 ora circa.

Mettete l’olio in un tegame, portatelo a temperatura (175°) e friggete i calzoni per un paio di minuti da ogni lato; devono essere dorati.

Scolateli su carta assorbente e serviteli caldi, i calzoni fritti con prosciutto cotto e mozzarella sono pronti.

Potete farcire i calzoni con gli ingredienti che preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.