Bocconcini di pollo con zucchine e speck

I bocconcini di pollo con zucchine e speck sono saporiti e cremosissimi; un secondo piatto gustoso ideale per tutta la famiglia.

Il pollo è una carne bianca, delicata e versatile, ideale per piatti facili e veloci. E’ una carne che uso spesso perchè il suo sapore delicato è molto amato anche dai bambini. provate anche le croccantissime cotolette di pollo oppure il petto di pollo alla mediterranea, leggero e sfizioso.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Petto di pollo
  • 1 Cipolla non troppo grande
  • 3 Zucchine (medie)
  • 4 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 50 g Speck (in una sola fetta)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Farina
  • 150 ml Vino bianco

Preparazione

  1. Tagliate il petto di pollo a bocconcini, infarinatelo e rosolatelo nella padella con 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Quando sarà ben rosolato, bagnate con il vino bianco e fate evaporare.

  2. Nel frattempo sbucciate la cipolla, tagliatela finemente e fatela soffriggere in una padella con 1 cucchiaio di olio. Quando sarà morbida, unite le zucchine tagliate a rondelle e fate insaporire.

  3. Aggiungete le zucchine nella padella dove state cuocendo il pollo, aggiungete mezzo bicchiere di acqua o di brodo vegetale, mescolate bene, coprite, e fate cuocere per 10 minuti.

  4. Tagliate lo speck a striscioline, aggiungetelo alla carne, salate, pepate e fate cuocere per altri 10/15 minuti. la carne deve essere morbida.

    I vostri bocconcini di pollo con zucchine e speck sono pronti, serviteli caldi.

     

     

     

Note

Facendo cuocere le zucchine così a lungo diventeranno cremose creando quasi una salsa; se vi piacciono più sode unitele solo a pochi minuti dalla fine.

Ho cotto il pollo e le zucchine separatamente perchè non amo bagnare con il vino le verdure, lo assorbono cambiando sapore; quindi unisco le verdure solo dopo aver fatto evaporare il vino.

Precedente Frittelle di zucchine Successivo Scaloppine ai funghi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.